Log in
6-Dec-2019 Aggiornato alle 15:23 +0100

Qualiano, rifiuti: De Leonardis nei prossimi giorni gli ingombranti saranno rimossi

Qualiano, rifiuti: De Leonardis nei prossimi giorni gli ingombranti saranno rimossi foto segnalazione

Ancora in redazione giungono segnalazioni di abbandono di rifiuti nelle strade periferiche 

Dopo le segnalazioni giunte in redazione per via dell’abbandono di divani e fogliame lasciati a loro stessi, questa mattina ci sono giunte nuove segnalazioni. Questa volta la strada ad essere segnalata è stata via Giovanni Falcone dove ci fanno notare come sia lasciato il tutto in stato di abbandono. Sul ciglio della strada vi è immondizia di ogni genere uscita da sacchetti abbandonati e poi lacerati con molta probabilità da animali. Come è possibile notare dalla foto il marciapiede ha bisogno di un’azione di diserbo.

Abbiamo contattato l’assessore all’ambiente Principia De Rosa, la quale era impossibilitata a fornirci una dichiarazione in merito ai rifiuti ingombranti segnalati ieri.

Leggi anche: QUALIANO, RIFIUTI INGOMBRANTI ABBANDONATI IN VIA PALUMBO E IN VIA DALLA CHIESA

Diversamente invece ha risposto l’amministratore unico della Qualiano multiservizi SPA, Dott. Cuciniello, in merito alle erbacce segnalate.

Il Dott. Cuciniello, infatti, ci ha spiegato che gli sfalci di potature hanno cambiato codice CER è per questo presso gli impianti di smaltimento è necessario ampliare la gara, affine si possa procedere al conferimento di tali rifiuti organici che prima erano assimilati all’umido.

Abbiamo altresì chiesto all’amministratore della Qualiano multiservizi SPA quando sarebbero stati rimossi i rifiuti ingombrati in via Palumbo e via dalla Chiesa. Ci è stato spiegato che gli ingombranti sono competenza del comune.

Ulteriori dettagli li ha forniti il Sindaco De Leonardis che, per quanto concerne gli sfalci di potatura, ha confermato la variazione del codice CER ed è in corso una estensione di servizio. Per quanto riguarda gli ingombranti abbandonati di cui abbiamo dato notizia il 18 luglio scorso il sindaco ha spiegato che a rimuoverli dalle strade è compito della multiservizi. Il sindaco ha inoltre precisato che gli ingombranti sono rimossi dall’isola ecologica attraverso una convenzione con una ditta e ha paventato l’ipotesi che il cassone di raccolta presso gli impianti del comune fosse pieno per cui il divano da noi segnalato e gli altri ingombranti non siano stati ritirati per questo motivo.

Il primo cittadino tuttavia ci ha assicurato che oggi vi sarà lo svuotamento del cassone da parte della ditta e nei prossimi giorni gli ingombranti saranno rimossi dalle strade segnalate.