Log in
6-Dec-2019 Aggiornato alle 12:03 +0100

Qualiano, la Multiservizi e i suoi problemi

Alcuni cittadini, rensidenti nelle zone esterne al centro storico, lamentano un disservizio riguardo la raccolta differenziata a sentir loro discontinua che li costringerebbe, loro malgrado, a mischiare i sacchetti delle varie tipologie di rifiuti regolarmente separati esponendosi, in tal modo, ai richiami verbali degli operatori e al non ritiro del rifiuti non previsti, che costringerebbero la società operatrice a un diverso e penalizzante smaltimento allo STIR.

Il risentimento cittadino su tale vicenda è stato fatto presente ad alcuni operatori, che per rispondere alle lamentele esposte, sono restati sul posto d'impiego ben oltre l’orario di lavoro, rispondendo volentieri e riconoscendo solo in parte le giuste doglianze degli utenti motivandole con molteplici ragioni come: una mancanza di rispetto nei loro confronti dovuto ai ritardi nella riscossione degli stipendi senza preavviso, la riduzione delle risorse umane dovute al pensionamento di alcuni loro colleghi e non rimpiazzati, che li obbliga a un maggior orario di lavoro per sopperire la riduzione delle risorse, l’impossibilità di rimettere al lavoro le macchine ferme nel piazzale del comparto, per mancanza di finanza delle casse comunali e causa predominante dei salti corsa del servizio.

I ruoli che i contribuenti pagano regolarmente dovrebbero assicurare gli stipendi degli addetti a lavori, invece si apprende che mensilmente ci sono difficoltà da parte del Comune ad onorare le loro prestazioni.

Credo che se la spazzatura la pagassero veramente tutti e non solo gli onesti, forse gli stipendi verrebbero pagati con cronometrica puntualità e i contribuenti virtuosi pagherebbero molto di meno.

Vincenzo Cacciapuoti

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.