Logo
Stampa questa pagina

Qualiano, ex giunta assolta: “il fatto non sussiste”

Qualiano, ex giunta assolta: “il fatto non sussiste” foto redazione

Il già sindaco De Luca: “abbiamo sempre agito con un operato cristallino. E’ stata sempre la nostra risposta alle denunce”

“È un’altra conferma della correttezza nell’amministrare dell’Amministrazione che ho avuto l’onore di guidare e che ha fatto sempre gli interessi dell’intera città di Qualiano. Chi ha ravveduto nei nostri atti una mancata trasparenza o un “imbroglio” ed ha chiesto l’aiuto della Magistratura con denunce a raffica, purtroppo è stato sbugiardato un’altra volta. L’unico risultato è che ha condannato i cittadini a pagare le parcelle degli avvocati. Non ce n’era davvero bisogno e questa ennesima sentenza ha confermato ancora una volta, l’agire cristallino e rispettoso delle norme dell’Amministrazione che ho guidato”.

Il consigliere comunale Ludovico De Luca, già sindaco di Qualiano per il quinquennio 2013/18, commenta la sentenza di assoluzione "perché il fatto non sussiste" per i componenti della Giunta imputati dopo una denuncia su una delibera di Giunta, per la costruzione di un Centro Sportivo in una zona sulla Circumvallazione Esterna. Il 15 Ottobre u.s. si è celebrata l'ultima udienza con discussione e produzione di ulteriore documentazione, che ha portato alla sentenza assolutiva.

Come previsto dalla norma, nei prossimi 60 giorni, il Tribunale dovrà depositare le motivazioni alla base della sentenza con cui il giudice ha dichiarato gli imputati, tra cui l’ex sindaco De Luca ed attuali componenti dell’Amministrazione in carica, non colpevoli in relazione ai fatti oggetto dell'imputazione.

“Peccato per il Comune che dovrà sostenere spese che si sarebbero potuto tranquillamente evitare semplicemente facendo qualche denuncia in meno”, chiosa De Luca.

Copyright Punto! il Magazine Carta & Web - 80019 Qualiano (Na)