Log in
14-Dec-2018 Aggiornato alle 19:04 +0100

Qualiano, Bar in piazza chiude per protesta: chiusa strada da 24 ore

Qualiano, Bar in piazza chiude per protesta: chiusa strada da 24 ore Foto: redazione Qualiano, Bar in piazza chiude per protesta: chiusa strada da 24 ore

I Titolari del Bar "[...] i nostri problemi non li vuole capire nessuno". Il Sindaco: "Rispettiamo la protesta ma le azioni sono pretestuose".

Qualiano – Chiusa da sole 24 ore e per metà Piazza Kennedy per i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della stessa ed ecco le prime proteste da parte delle attività commerciali.

Il primo a pubblicare un cartello è stato un noto bar di Qualiano a ridosso proprio nel tratto chiuso al transito veicolare ma, per dovere di cronaca, bisogna anche dire che è aperto al transito pedonale. Il cartello reca la seguente frase: “Il Bar è chiuso per mancata affluenza. L’inadeguatezza di non voler gestire i problemi dei commercianti. Chi è che paga? Siamo sempre e solo noi. I commercianti devono capire i problemi degli altri, i nostri problemi non li vuole capire nessuno”.

Leggi ancheQUALIANO, CHIUSURA DI VIA S.M. A CUBITO DA VIA FILZI A PIAZZA KENNEDY

«Siamo vicini ai commercianti di Piazza Kennedy come sempre. In merito ai lavori – spiega Nicola Vallefuoco, direttore della Confesercenti di Qualiano – da notizie ricevute pochi minuti fa abbiamo appreso che il lavori per terminerebbero lunedì perché sembra sia stato raggiunto un accordo con la ditta esecutrice dei lavori e l’amministrazione comunale che prevederebbe la fine dell’orario di lavoro alle 21:00 circa e la prosecuzione anche la domenica. Capiamo lo stato d’animo dei titolari del Bar che hanno voluto protestare, ma dobbiamo ammettere che sono lavori necessari per la collettività e per i commercianti. Speriamo – conclude Vallefuoco – che il ripristino della normale viabilità avvenga quanto prima».

«In merito alla protesta della serrata del Bar, la rispettiamo siamo in democrazia. Proprio ieri mattina, però, abbiamo raggiunto un accordo con la ditta che si è impegnata ad applicare un orario di lavoro dalle 6:00 alle 22:00 ieri hanno lavorato fino alle 21:00».

Così ha esordito il Sindaco di Qualiano Raffaele De Leonardis ed ha aggiunto: «Non è stato possibile andare oltre con l’orario lavorativo perché era necessaria l’autorizzazione dell’ASL per lavoro notturno. Non solo, la ditta esecutrice dei lavori si è impegnata a fare il possibile per concludere i lavori per il pezzo di piazza chiuso entro lunedì sera, calcolando che per martedì è prevista una allerta meteo di livello arancione. La ditta esecutrice e i commercianti avevano proposto una chiusura a spicchi ma la decisione non è nelle mie facoltà e quindi hanno optato per la modalità che vediamo adesso, ma bisogna dire che, in ogni caso, non è possibile aprirla appena ultimata perché è necessario attendere i tempi tecnici dei materiali affinché diventi carrabile dato che, con il passare dei veicoli, sarebbero vani i lavori. Detto questo – conclude De Leonardis -stiamo parlando di 24 ore di chiusura vi sono state ben altre realtà come la voragine di via De Gasperi dove la strada è solo parzialmente aperta dopo tre anni. Reputo tutte le azioni di questi giorni pretestuose: vi è una ordinanza che chiude dalle 7:30 del giorno 15 novembre 2018 alle ore 17:30 del giorno 23 novembre 2018. I lavori per varie vicissitudini, i giorni dedicati ai defunti e la settimana di bufera, sono stati fermi. Qualiano sembra stia diventando una città sull’orlo di una crisi di nervi, dove tutti si inventano reporter su Facebook. Tutto questo panico inscenato sui social è incomprensibile».

Quindi in tempi brevi il termine del tratto di piazza chiusa, ma bisognerà che il tratto diventi transitabile per poterla riaprire al traffico.

Vincenzo Perfetto

Direttore Editoriale

Sito web: www.puntomagazine.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.