Log in
19-Nov-2019 Aggiornato alle 16:41 +0100

Cava Al.Ma. Cons. Di Procolo: "Il diritto alla salute deve essere assicurato dallo stato a tutti i cittadini"

  • Scritto da Nota Stampa Vittorio Di Procolo Consigliere Comunale di Qualiano
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Cava Al.Ma. Cons. Di Procolo: "Il diritto alla salute deve essere assicurato dallo stato a tutti i cittadini" Foto Nota Stampa

In una nota stampa il Consigliere Comunale di Qualiano, Vittorio Di Procolo, espone il suo punto di vista su Cava Al.Ma.

Il diritto alla salute deve essere assicurato dallo stato a tutti i cittadini, in quanto diritto costituzionalmente garantito. Il comune di Qualiano, come il comune di Villaricca e il comune di Giugliano non hanno né i mezzi né le risorse economiche e finanziare per risolvere questo annoso problema. La cava alma come tante altre cave sono servite allo stato per risolvere l'emergenza rifiuti, mettendo allo scuro cittadini e amministrazioni locali su quanto conferito in termini di quantità e qualità dei rifiuti.

Intanto ad oggi cava alma continua a bruciare e la gente continua ad ammalarsi. Noi cittadini e amministratori ci sentiamo impotenti difronte a questo problema. Io appena mi insiediai in consiglio comunale sollevai sin da subito questa problematica pur sapendo che il comune di Qualiano non avesse in termini di competenza territoriale nessuna legittimazione ad agire, ma chiesi al sindaco di organizzare un tavolo tecnico politico con i comuni interessati per intraprendere congiuntamente azioni o provvedimenti.

Dichiarare lo stato di emergenza come singolo comune non servirà a nulla se non ha mettersi a posto con la coscienza. Intanto però i fumi nocivi continuano ad espandersi senza conoscere confini. Da neo consigliere comunale mi auguro che ci sia una azione congiunta con le altre amministrazioni, perché l'unione fa la forza.