Log in
18-Aug-2019 Aggiornato alle 18:11 +0200

"Che cinema la vita": il romanzo di Massimiliano Buzzanca al “Pozzuoli Villaggio Letterario - Libro Fest”

  • Scritto da Nota stampa, Comune di Pozzuoli
  • Pubblicato in Cultura
  • 0 commenti
"Che cinema la vita": il romanzo di Massimiliano Buzzanca al “Pozzuoli Villaggio Letterario - Libro Fest” Foto: Comunicato "Che cinema la vita": il romanzo di Massimiliano Buzzanca al “Pozzuoli Villaggio Letterario - Libro Fest”

L'appuntamento è il 26 aprile alle ore 18:00 presso il Polo Culturale di Pozzuoli (Palazzo Toledo) in via Ragnisco 29.

Una storia rocambolesca e tutta da scoprire quella di "Che Cinema la Vita", il romanzo di Massimiliano Buzzanca che sarà presentato venerdì 26 aprile 2019, alle ore 18, presso il Polo Culturale di Pozzuoli (Palazzo Toledo, via Ragnisco 29), nell'ambito della seconda edizione del “Villaggio Letterario-Libro Fest”, rassegna culturale curata da Anna Russolillo in collaborazione con il Comune di Pozzuoli e in programma fino all’11 maggio prossimo.

Una kermesse che unisce idealmente la Campania e la Sicilia - con appuntamenti dedicati alla letteratura, all’arte, al cinema, ai bambini, al mare, oltre che alla scoperta dei territori. Al fianco di Buzzanca, figlio del celebre Lando nazionale, dopo i saluti del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e dell'assessore alla Cultura Maria Teresa Moccia Di Fraia, sono attesi l’attore comico napoletano Peppe Iodice, la scrittrice Raffaella De Rosa e la conduttrice RAI Rossella Diaco, voce storica di Isoradio. Che Cinema la Vita (Male Edizioni) è un viaggio al termine della notte, quello del protagonista Simone Bianchi, quarantacinquenne ex ufficiale del corpo Incursori di Marina, per scoprire i nodi in ombra della sua vita: l'amicizia, il coraggio, l'amore.

Dalla Roma bene agli altopiani afghani, attraverso le capitali europee sotto la minaccia del terrorismo, Simone è vittima di avventure non cercate e colpi di scena da action movie. Questo di Massimiliano Buzzanca, attore, regista e sceneggiatore, è il suo primo libro.