Log in
23-Oct-2018 Aggiornato alle 10:30 +0200

Con "Pozzuoli Pulita" tornano nei fine settimana gli spazzini notturni

  • Scritto da nota stampa comune pozzuoli
  • Pubblicato in Ambiente
  • 0 commenti

Progetto a cura dell'assessorato all'Ambiente del Comune

Pozzuoli. Dopo la positiva sperimentazione della scorsa estate, tornano nei fine settimana gli spazzini notturni con il progetto "Pozzuoli Pulita", curato dall’Assessorato all’Ambiente e fortemente voluto dall’amministrazione comunale. Il lavoro aggiuntivo di spazzamento e pulizia delle strade è partito nel weekend appena trascorso e sarà svolto da tre coppie di netturbini dalle ore 20 alle 2 di notte in tutto il centro storico della città, compreso il lungomare, la Darsena e il Porto, ovvero nelle zone maggiormente frequentate da cittadini e turisti.“L’istituzione degli spazzini notturni è un servizio sul quale puntiamo molto – dichiara l’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta –. Il fatto che sia stato richiesto dagli stessi cittadini dimostra poi che la scelta è giusta e che l’attività, seppur da migliorare continuamente, è stata portata avanti con serietà e in maniera soddisfacente. Gli operatori che svolgono fino a notte fonda il loro lavoro rappresentano anche delle ‘sentinelle’ sul territorio, che è importante avere, considerato il periodo di grande affluenza. A queste attività si aggiunge quella importantissima di lavaggio di Piazza della Repubblica e delle stradine attigue la domenica mattina, compiuta attraverso l'utilizzo di una idropulitrice ed effettuata con acqua e sapone disinfettante”.


“Pozzuoli è sempre più un comune virtuoso nella raccolta dei rifiuti, come dimostrano anche i dati sulla differenziata, e iniziative come questa la dicono tutta sull'attenzione che abbiamo per l’ambiente e la pulizia del territorio – aggiunge il sindaco Vincenzo Figliolia –. Mi auguro che ci sia una sempre maggiore cura dei cittadini, dei giovani soprattutto, per gli spazi comuni e anche una crescita ulteriore del senso civico e di responsabilità. E' solo con la collaborazione dei cittadini, col remare tutti nella stessa direzione, che possiamo puntare al definitivo salto di qualità che ci attende”.