Log in
20-Oct-2018 Aggiornato alle 11:44 +0200

Sport, Juve Stabia: IDV si appella alla FIGC per il ripescaggio in serie B

Di Nardo: «Squadra e città rispettose delle regole, vanno tutelate e premiate»

«La Juve Stabia ha tutte le carte in regola e la Federazione Italia Giuoco Calcio deve attenersi alla normativa vigente per il ripescaggio della 22esima squadra in serie B. Ogni considerazione diversa sarebbe illegittima e punirebbe ingiustamente società, calciatori e tifosi stabiesi, che in serie B si sono sempre distinti per correttezza e lealtà». In difesa della società calcistica Juve Stabia scende in campo Nello Di Nardo, segretario regionale dell’Italia dei Valori, a pochi giorni dal verdetto che sarà pronunciato lunedì 18 agosto dalla FIGC, sulla scelta della 22esima squadra ammessa a partecipare al torneo di serie B per la stagione 2014/2015. «La riammissione nella serie cadetta dei gialloblè è un atto dovuto – aggiunge Di Nardo –, ecco perché noi di Italia dei Valori siamo pronti a sostenere le motivazioni rappresentate dal presidente Manniello in tutte le sedi dovute».