Log in
17-Nov-2018 Aggiornato alle 12:50 +0100

Napoli, Voice for Women, grande evento d'arte benefico contro la violenza di genere

Venerdì 3 Ottobre alle ore 21.00 l'appuntamento con l'arte e la solidarietà è al Jemming Idro Panoramic Exclusive Club di Napoli (via Serbatoio allo Scudillo,10) con l'evento d'arte benefico "A Voice for Women" ideato ed organizzato da Performing Arts Plus, di cui è event manager Cettina Celati, art director della serata, in collaborazione con l'associazione Merqurio e l’associazione Assodifesa rappresentata da Carla Calce, che si è occupata di coordinare l’incontro e la cooperazione tra il mondo della politica e quello delle associazioni.

Ospite d'onore Francisco Gnisci Bruno, premio Nobel per la Pace nel 1985. Lo strumento scelto per gridare contro la sopraffazione è quello dell'arte.

I vari linguaggi dell'arte dialogheranno per dire "Sì all'amore... No alla Violenza" attraverso eventi teatrali, mostre di pittura, scultura e fotografia, performance di body painting, musica live e tanto altro.

Il tutto accompagnato da una gustosa cena - buffet Momento nevralgico della serata la vendita all'asta delle opere in mostra. Artisti affermati e giovani emergenti hanno donato le loro creazioni artistiche per raccogliere fondi che saranno devoluti al Centro di accoglienza La casa di Tonia, nata per volontà del cardinale Crescenzio Sepe, che ospita donne incinta abbandonate e vittime di violenza.

Un grande evento socio-culturale ed artistico per dire no alla violenza ed alla discriminazione e sì all'amore ed al dialogo, strumenti di un reale processo di integrazione, a partire dalla contaminazione possibile tra i vari linguaggi artistici. Perchè dire no alla violenza di genere si può e si deve.