Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Napoli, lavori igienico-sanitari per i Campi Rom di Barra

Napoli, lavori igienico-sanitari per i Campi Rom di Barra Foto: repertorio

Il lavori prevederanno il potenziamento dei servizi igienici, acqua corrente e allaccio alla pubblica fognatura

Novità per il Campo nomadi di via Mastellone e Via Cupa Cimitero a Napoli nel quartiere Barra. La Giunta, infatti, ha approvato il progetto “Campo nomadi di via Mastellone/via cupa Cimitero a Barra. Misure urgenti di carattere igienico-sanitario”.

La proposta, a firma degli Assessorati al Welfare e alle Infrastrutture, mirerà a riqualificazione dell'intero Campo Rom della città di Napoli. L'efficacia del progetto, secondo i promotori, deriva dal fatto che esso si inserisce in un contesto caratterizzato dalla presenza di circa 80 nuclei familiari di etnia Rom il cui insediamento soffre ormai da moltissimo tempo di forti carenze in termini di approvvigionamento idrico e dell'inadeguatezza dei servizi igienici, i quali, non essendo collegati alla pubblica fognatura, recapitano in pozzi i liquami che, tra l'altro, sono assorbenti.

Condizioni igieniche cosi precarie in passato sono state anche focolaio di epidemie di epatite virale e la fonte di contagio era proprio il campo sito in via Cupa Cimitero, come aveva rilevato anche l'ASL Napoli 1. L’intervento approvato dalla Giunta di Napoli consentirà di restituire il campo Rom a normali condizioni igienico-sanitarie attraverso la fornitura di monoblocchi per servizi igienici dotati di acqua corrente e collegati alla fogna pubblica.

I lavori avranno inizio, prevedibilmente, entro il mese di giugno e termineranno dopo l’estate, rendendo per quella data pienamente operativi i nuovi servizi.