Log in
22-Aug-2019 Aggiornato alle 11:44 +0200

napoli.jpg

News, notizie ed inchieste dalla città di Napoli

Torre Annunziata: tenta di estorcere soldi alla mamma per la cocaina: arrestato

Erano mesi che la donna sopportava, ma ieri ha trovato il coraggio di denunciare suo figlio, dando così la possibilità ai Carabinieri di arrestarlo. Un 38enne di Torre Annunziata già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato per tentata estorsione dai Carabinieri della stazione locale. L'uomo pretendeva soldi dalla madre per comprare cocaina e durante la lite lei lo aveva sbattuto fuori casa. Leggi anche: SCISCIANO, PRENDE A CALCI E PUGNI LA MOGLIE 28ENNE E LA MINACCIA CON UN'ASCIA Lui non si era arreso e aveva preso a sferrare calci al portone d’ingresso ma, nel frattempo la donna, ormai esasperata da…

Scisciano, prende a calci e pugni la moglie 28enne e la minaccia con un'ascia

L'uomo, un 32enne di Marigliano, è stato bloccato ed arrestato dai Carabnieri mentre picchiava la donna. Picchiava la moglie 28enne e la minacciava per sino con un ascia senza alcun motivo. Davanti alla violenza la donna aveva deciso di andare via di casa e stare per un po' lontana in un appartamento preso in affitto, ma lui era riuscito a trovarla. L'uomo aveva fatto in modo di incontrarla sotto casa e l'ha aggredita con calci e pugni. Leggi anche: MARIGLIANO, BRUCIAVA RIFIUTI IN UN FORNO IN DISUSO DI UN PASTIFICIO La donna in un momento di tregua del marito è riuscita…

Ischia, controlli dei Carabinieri nel periodo di ferragosto: denunce e sequestri

Controlli su affitti per le vacanze, prodotti fake e controlli stradali. Servizio straordinario dei carabinieri della compagnia di ischia per prevenire le varie forme di illegalità in uno dei periodi con maggiore affluenza turistica sull’isola. Leggi anche: ANACAPRI, ENTRA IN CASA DI SCONOSCIUTI E LA DANNEGGIA A COLPI DI PALA: ARRESTATO I militari hanno svolto controlli casa per casa nelle località “Chiaia” e “San Francesco” dove molti monolocali vengono affittati abusivamente. 4 privati - una 47enne, un 68enne, un 38enne e un 55enne di Forio - sono stati denunciati per aver omesso di comunicare all’autorità di pubblica sicurezza le generalità delle…

Napoli Scampia: sequestrati circa 250 grammi di droga tra hashish e marijuana

Il controllo nel palazzo di via Anna Maria Ortese nel lotto SC3 ha portato a scoprire un nascodiglio nel vano ascensore. Operazione dei Carabinieri della Compagnia Stella in un condominio di via Anna Maria Ortese nel lotto SC3. Leggi anche: NAPOLI RIONE TRAIANO, RITROVATO ARSENALE IN UN TERRENO ABBANDONATO IN VIA ROMOLO E REMO I Militari dell'Arma, nel vano ascensore del palazzo hanno scoperto un nascondiglio dove erano occultati circa 250 grammi divise in 25 stecche di hashish e 60 dosi di marijuana. Il tutto è stato posto sotto sequestro a carico di ignoti.

Napoli Rione Traiano, ritrovato arsenale in un terreno abbandonato in Via Romolo e Remo

Le otto pistole e le oltre trecento cartucce erano in una tanica interrata In un terreno abbandonato lungo il viale Romolo e Remo i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Napoli, coordinati dalla D.D.A. partenopea, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un arsenale. Leggi anche: NAPOLI SCAMPIA, PERSEGUITAVA LA SUA EX: ARRESTATO Custoditi in una tanica interrata c’erano una pistola semiautomatica con matricola abrasa e caricata con 9 cartucce, un’altra semiautomatica ma con matricola punzonata, un revolver con matricola, 2 revolver con matricola punzonata e 3 revolver senza matricola. Sequestrate anche 303 cartucce proprio per revolver e semiautomatiche.

Ercolano, picchia violentemente il fratello: arrestato

Nell'ambito dell'intervento un Carabiniere libero dal servizio accorso per aiutare i colleghi è stato azzannato alla gamba dal pitbull che avevano in giardino. Un 45enne di Ercolano già sottoposto alla detenzione domiciliare, verosimilmente sotto l’effetto dell’alcol ha aggredito violentemente il fratello 50enne. Stando a quanto a riferito la vittima ai Militari interfvenuti, il 45enne avrebbe addirittura tentato di strangolarlo. Leggi anche: ERCOLANO, PRENDEVA A CALCI E PUGNI MOGLIE E FIGLIE: ARRESTATO Anche dopo l’arrivo dei militari, non curandosi della presenza degli stessi, il 45enne ha picchiato il fratello alla testa e lo ha minacciato di morte. L'uomo, in quel momento concitato,…

Anacapri, entra in casa di sconosciuti e la danneggia a colpi di pala: arrestato

L'uomo è entrato nella casa di una famiglia di filippini e li ha minacciati di ammazzarli tutti poi ha preso a distruggere tutto con una pala. Un 46enne di Anacapri già noto alle forze dell’ordine ha forzato il portone dell’abitazione in cui vive una famiglia di origine filippina, fatto irruzione e, senza un apparente motivo se non il suo stato psico-fisico visibilmente alterato, ha minacciato i poverini di “ammazzarli tutti”. Leggi anche: ISOLA DI CAPRI, SCOPERTI RIFIUTI SUL FONDALE DELLA "GROTTA AZZURRA" L'uomo di tutto punto ha preso a danneggiare l’abitazione con una pala e, durante quel comportamento folle, la famiglia…

Isola di Capri, scoperti rifiuti sul fondale della "Grotta azzurra"

I carabinieri hanno rimosso i primi rifiuti ma la pulizia completa spetterà al comune. I Carabinieri della Stazione di Anacapri e del Nucleo Subacquei, a bordo di una motovedetta e di un battello insieme a personale A.S.L., hanno controllato gli impianti di depurazione dell’isola e le condotte fognarie. Leggi anche: ANACAPRI: 25ENNE ARRESTATO PER SPACCIO DI COCAINA Durante l’attività è stato riscontrato il funzionamento regolare degli impianti ma, nel fondale antistante la “Grotta azzurra”, i Carabinieri subacquei hanno riscontrato la presenza di circa 10 chili di rifiuti come biglietti di ingresso a siti turistici, un megafono, pile, fotocamere… i rifiuti facilmente…

Napoli Scampia, perseguitava la sua ex: arrestato

Il fatto è accaduto in via Janfolla, quando l'aggrassore ha tirato fuori la vittima dall'auto su cui questa viaggiava. Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Scampia hanno arrestato G. A., di 44 anni, per atti persecutori e lesioni personali. Ieri mattina i poliziotti sono intervenuti in via Janfolla dove una donna era stata poco prima aggredita violentemente dal suo ex compagno. L’uomo era sceso dalla sua auto, dopo aver tagliato la strada all’auto su cui la vittima viaggiava con un amico, e l'aveva trascinata fuori dall’abitacolo. Solo l'intervento dell’amico della donna aveva evitato conseguenze…

Napoli Poggioreale, prende a pugni un passante e gli ruba lo zaino

Finisce in manette un 21enne del Gambia già noto per crimini simili. Aveva appena rapinato un cittadino dello Sri Lanka quando è stato bloccato e arrestato dai carabinieri della compagnia speciale e del nucleo operativo di Poggioreale. Leggi anche:  A finire in manette un 21enne di origini gambiane, già noto alle forze dell’ordine per reati della stessa tipologia. Il giovane si è nascosto tra i viali del Centro Direzionale, in attesa di un passante da colpire. Individuato il bersaglio, gli si è scagliato contro e, dopo averlo preso a pugni, gli ha portato via lo zaino. Sorpreso in flagranza dai…
Sottoscrivi questo feed RSS