Log in
15-Nov-2018 Aggiornato alle 15:01 +0100

Un'auto parcheggiata era diventata una piazza di spaccio: arrestato pusher

Un'auto parcheggiata era diventata una piazza di spaccio: arrestato pusher Foto: archivio Un'auto parcheggiata era diventata una piazza di spaccio: arrestato pusher

L'uomo era in compagnia di una donna che è stata denunciata in stato di libertà. Sequestrate 26 dosi tra eroina e cocaina.

NAPOLI - Gli agenti del Commissariato di Polizia Arenella , nel pomeriggio di sabato, hanno proceduto all’arresto di V. R., di anni 47 e denunciato in stato di libertà una donna di 38 anni, in quanto entrambi responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, nel corso di un’attività di osservazione e monitoraggio di Via Nuova San Rocco e zone limitrofe, a seguito di un’attività d’indagine, hanno individuato l’uomo che aveva impiantato una fiorente attività di spaccio.

Osservando i movimenti del 47enne, gli agenti hanno potuto accertare che questi custodiva la droga da smerciare all’interno di una autovettura parcheggiata. Gli agenti del Commissariato Arenenlla hanno prolungato l'attività di osservazione per oltre due ore, notando che l'uomo, dopo essersi allontanato con uno scooter, è tornato di una donna.

A quel punto gli agenti, dopo aver notato il 47enne aprire e chiudere più volte la portiera della vettura con le chiavi in suo possesso per prelevare la droga, sono intervenuti bloccando.

A seguito della perquisizioni sono state rinvenute e sequestrate 26 dosi di droga suddivisa in “cocaina” ed “eroina”, nascoste nel vano per l’autoradio. Gli agenti hanno potuto inoltre costatare che l'uomo riceveva gli ordinativi telefonicamente, tanto che una chiamata è giunta addirittura dinnanzi ai poliziotti.

V.R. è stato arrestato in flagranza e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale, mentre la donna in sua compagnia è stata denunciata in stato di libertà.

Leggi anche: RINTRACCIATO A NAPOLI UN UOMO SCOMPARSO DA OLTRE 30 GIORNI

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.