Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Spacciatore arrestato dalla Polizia: sequestrate dosi di marijuana

  • Scritto da Nota Stampa Questura di Napoli
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Spacciatore arrestato dalla Polizia: sequestrate dosi di  marijuana foto nota stampa

Spacciatore e tifoso arrestato dalla Polizia: sequestrate dosi di marijuana in una scatola effigiante il capitano del Napoli

G. B., pregiudicato 44enne, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di P.S. “Portici-Ercolano”, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.

I poliziotti, già da qualche giorno, avevano iniziato un’attività di osservazione nella zona centrale di Portici, ove sono presenti numerosi locali di ristoro frequentati da giovani. Nel corso dei servizi, già tre giorni fa, gli agenti avevano bloccato uno spacciatore mentre cedeva una dose di marijuana in cambio di denaro.

Tale circostanza avvalorava ancor di più l’esistenza di un “capo piazza”, identificato nel 44enne B., arrestato nel pomeriggio di ieri.

Inutile il tentativo dell’uomo, durante una perquisizione all’interno dell’abitazione e nelle zone di pertinenza, precisamente in un box/garage in uso esclusivamente a lui, di negare di possedere le chiavi. Avendo intuito di un possibile intervento della squadra tagliatori dei Vigili del Fuoco, B. si convinceva nel consegnare agli agenti le chiavi del box.

Entrati nel box, infatti, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato due buste in cellophane, nascoste in un contenitore per dolci, contenenti ognuna 150 grammi di marijuana.

Rinvenuta, inoltre, una scatola di cartone, a forma di stivale ed effigiante il capitano del Napoli Marek Hamsik, contenente 8 dosi di marijuana pronte per essere vendute.

Sequestrato anche materiale utile per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino di precisione ed un coltello con lama annerita, utilizzato per tagliare marijuana.

L’uomo è stato arrestato e condotto alle camere di sicurezza della Questura e, stamane, sarà condotto in Tribunale per il processo con rito per direttissima.

Leggi anche: PICCHIAVA E VIOLENTAVA LA SUA CONVIVENTE, 33ENNE ALLONTANATO DA CASA A LAURO