Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Rapinano un coetaneo per giocare al centro scommesse: 17enne nei guai

Rapinano un coetaneo per giocare al centro scommesse: 17enne nei guai foto: archivio Rapinano un coetaneo per giocare al centro scommesse: 17enne nei guai

Incassato il bottino della rapina 5 euro sono andati a giocare nel centro scommesse poco distante.

Gli agenti del Commissariato di PS Torre del Greco hanno arrestato, per il reato di rapina aggravata, F.N. 17enne del posto, in concorso con altra persona al momento non identificata.

L'intervento della Polizia è scattato la sera del 24 agosto poco dopo le 20:00 allertati da un segnalazione della centrale operativa. In via Cirumvallazione, infatti, in via Circumvallazione era avvenuta una rapina poco lontano da un centro scommesse e dove la vittima aveva notato i suoi aggressori che nel tardo pomeriggio lo avevano rapinato.

Leggi ancheEVADE DAI DOMICILIARI PER MINACCIARE LA SUA EX MOGLIE

Gli agenti hanno anche accertato da dinamica della rapina quando il 17enne con un complice a bordo di uno scooter ha avvicinato un coetaneo che percorreva a pieda via Circumvallazione, a quel punto i due hanno chiesto di dargli tutti i soldi che aveva in possesso. La vittima, impaurita per quanto stava accadento, ha consegnato loro 5 euro che era tutto ciò che aveva in tasca. A quel punto i rapinatori si sono allontanati.

La vittima, nel frattempo, aveva allertato il padre e mentre tornavano a casa hanno notato fuori un centro scommesse lo scooter dei rapinatori ed hanno allertato la Polizia.

All'interno del locale, invece, sono stati individuati i due rapinatori che erano intenti ad effetturare giocate al bancone e, appena si sono resi conto di essere stati scoperti hanno tentato la fuga ma uno dei due, il conducente dello scooter, è stato bloccarto e arrestato. Lo scooter è stato sequestrato e il 17enne è stato condotto presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.