Log in
18-Nov-2018 Aggiornato alle 21:36 +0100

Poggiomarino, presunte percosse a bambini: due maestre ai domiciliari

Poggiomarino, presunte percosse a bambini: due maestre ai domiciliari Foto: archivio

Le due maestre indagate di Poggiomarino sarebbero responsabili di maltrattamenti aggravati in concorso

Eseguita oggi una ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari dai Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata a Poggiomarino nei confronti di due donne, entrambe insegnanti di scuola primaria, indagate perché ritenute responsabili di maltrattamenti aggravati in concorso nei confronti degli alunni.

Ad emettere il provvedimento cautelare l’ufficio del Gip presso il Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica.

Condotta dal dicembre 2016 all’aprile del 2017, come riporta una nota della Procura, l’indagine è scaturita dalle denunce presentate dai genitori di alcuni bambini di età compresa tra i 5 e i 6 anni, che lamentavano violenze subite dai propri figli da parte delle due maestre indagate.

L’attività di indagine ha permesso di documentare ripetuti episodi di violenza e minaccia da parte delle due donne nei confronti degli alunni, le quali in più circostanze e per futili motivi, hanno aggredito fisicamente, come riporta la nota, con schiaffi, spinte, tirate di orecchie, lancio di oggetti, costrizioni fisiche, ma anche verbalmente, creando nella classe, secondo gli inquirenti, un clima di paura e timore.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.