Log in
6-Dec-2019 Aggiornato alle 15:23 +0100

Palma Campania, controllo in una macelleria che vende carni I.G.P.: sequestri e sanzioni

  • Scritto da Nota Stampa Carabinieri
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Palma Campania, controllo in una macelleria che vende carni I.G.P.: sequestri e sanzioni foto repertorio

Emanate sanzioni per circa 14mila euro

I Carabinieri forestali della stazione di Roccarainola hanno controllato una macelleria che risultava autorizzata dal consorzio I.G.P. “vitellone bianco dell'Appennino centrale” a vendere tagli quali chianina, marchigiana e romagnola ma hanno scoperto diverse irregolarità.

Leggi anche: RIFIUTI, L'APPELLO DEL SINDACO DI POZZUOLI: "I SITI DI CONFERIMENTO SONO PROSSIMI AL COLLASSO"

C’erano 3,3 chili di hamburger di chianina senza tracciabilità, posti sotto sequestro amministrativo e un quarto anteriore di chianina senza etichette del consorzio e loghi comunitari.

Sul tabellone pubblicitario dell’attività inoltre erano citati i marchi I.G.P. “romagnola” e “marchigiana” che però all’interno non erano in vendita dunque l’indicazione era ingannevole.

Il registro di carico e scarico delle carni I.G.P. infine non era stato mai compilato. I carabinieri hanno comminato al titolare sanzioni amministrative per circa 14mila euro.