Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Nascondeva hashish in una cassetta Enel in disuso: beccato pusher ad Ottaviano

Nascondeva hashish in una cassetta Enel in disuso: beccato pusher ad Ottaviano Foto: Carabinieri Nascondeva hashish in una cassetta Enel in disuso: beccato pusher ad Ottaviano

Il 35enne di Ottaviano celava oltre 2kg di hashish nella cassetta enel chiusa con un lucchetto di cui aveva le chiavi.

I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Torre Annunziata, nel corso di un servizio di perlustrazione, hanno tratto in arresto un 35enne di Ottaviano già noto alle forze dell'ordine per reati di droga.

I militari dell’Arma lo hanno fermato e sottoposto a controlli mentre si intratteneva con un atteggiamento sospetto su via Pappalardo.

I Carabinieri gli hanno rinvenuto addosso alcune stecchette di hashish e, subito dopo hanno perquisito anche la sua abitazione sulla sita sulla stessa strada, rinvenendo in una scatola in cucina altro stupefacente e materiale per il confezionamento.

Leggi ancheACERRA E OTTAVIANO, FALSE CERTIFICAZIONI SANITARIE: EMESSE ORDINANZE CAUTELARI

L'uomo, nelle tasche oltre alla stecche di hashish, aveva anche un mazzo di chiavi e alcune di esse non corrispondevano a nessuna delle serrature di casa; i Militari, allora, hanno verificato le chiavi sulle serrature delle pertinenze dell'abitazione ed una delle chiavi apriva il lucchetto a protezione di una cassetta Enel ormai dismessa. Al suo interno i Carabinieri hanno rinvenuto 21 panetti di hashish da 100 grammi ognuno e tre bilancini di precisione.

Alla luce di quanto trovato i militari hanno proceduto al sequestro dell'hashish ed hanno arrestato il 35enne per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Dopo le formalità necessario per l'arresto, l'uomo è stato tradotto a presso il Carcere di Poggioreale.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.