Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Napoli, vendita oggetti presi dai rifiuti: sequestro e sgombero dei cittadini Rom

  • Scritto da Comunicato Stampa
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti

Polizia Municipale: contrasto al commercio ambulante abusivo mercatini rionali di origine Rom

Nell’ambito dei servizi predisposti dalla Polizia Municipale, nella giornata di domenica 9 novembre, mirati a contrastare il commercio abusivo con particolare riferimento al fenomeno della vendita degli oggetti recuperati dai rifiuti cittadini, gli agenti della Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori, sono intervenuti in Via Alessandro Poerio e Via Carriera Grande dove hanno provveduto a sgomberare una moltitudine di soggetti, prevalentemente di etnia Rom, intenti a vendere sui marciapiedi e in taluni punti anche sulla carreggiata, materiale prelevato dai cassonetti dei rifiuti consistente in capi di abbigliamento, suppellettili, casalinghi e altri oggetti di vario genere.

Successivamente, con la collaborazione di personale ASIA, intervenuto sul posto con un compattatore, è stata sottratta agli stessi la materiale disponibilità di n. 16 carrozzini, colmi di materiali vari, per un peso totale di circa 320 chilogrammi, per i quali si è provveduto alla distruzione sul posto e alla conseguente bonifica e ripristino dello stato dei luoghi.

Nella giornata di sabato 8, gli agenti della Unità Operativa San Lorenzo, erano intervenuti in Piazza Garibaldi altezza Hotel Cavour, dove avevano provveduto a sgomberare una moltitudine di soggetti, prevalentemente di etnia Rom, dediti alla vendita di materiali di varia natura. L’intervento è stato coadiuvato da personale dell’ASIA che, a seguito del sequestro, ha provveduto alla distruzione di un ingente quantitativo di merce mediante l’impiego di compattatori. Ripristinato lo stato dei luoghi, gli agenti hanno monitorato la zona per tutta la serata, al fine di evitare il riposizionamento dei venditori abusivi.