Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Napoli, Un brutto "scherzo" a Pianura, abbassano i pantaloni ad un 14enne e gli gonfiano l'intestino fino a scoppiare

Negli ultimi tempi ciò che sembra assurdo ai più talvolta supera di gran lunga la realtà e quando si pensa di aver toccato il fondo allora è il momento di prendere la pala e scavare.

Quanto è successo a Pianura è incredibile, tre giovani 24enni prendono in giro un 14enne perché grasso. Ad un certo punto quando, evidentemente gli sfottò potevano anche bastare, si è pensato di chiudere in grande con uno scherzo che ha portato un ragazzo in fin di vita, abbassandogli i pantaloni e cercando evidentemente di gonfiarlo con l'aria compressa, seviziandolo in ultima analisi. Questo ha portato a gravissime lacerazioni intestinali.

I genitori e parenti del 14enne chiaramente chiedono un punizione esemplare, mentre i parenti del 24enne, pur non negando l'accaduto, si rifugiano dietro uno scherzo finito male.

Non volendo incorrere in sterili polemiche ci chiediamo, francamente, che tipo di scherzo sia gonfiare, fino a farlo esplodere, l'intestino di una persona.

Ad accertare le responsabilità e a comminare le eventuali punizioni ai tre che hanno partecipato allo "scherzo" sarà la magistratura, ma in tutta onestà questi atti sono inqualificabili e ingiustificabili.

È chiaro che in queste circostanze si tenda ad alleggerire le responsabilità, ma sarebbe bene in talune circostanze non lasciarsi andare in paragoni e spiegazioni che non sempre giovano.