Log in
21-Nov-2018 Aggiornato alle 10:16 +0100

Napoli ricorda Pino Daniele a Piazza del Plebiscito

  • Scritto da Michele Paragliola
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti

Martedì 6 gennaio il flash mob in suo onore.

A poche ore dalla morte del noto cantautore napoletano Pino Daniele, che ha addolorato fans e amici, nasce l’idea, attraverso i social netwok, di un flash mob in sua memoria a Napoli.“Pino Daniele è Napoli e la nostra Napoli deve ricordarlo come le spetta.

Ho in mente tanti progetti e qualcuno di essi si realizzerà di sicuro” ha dichiarato stamattina il sindaco Luigi De Magistris, augurandosi la celebrazione del funerale in città. Stando a quanto ci riportano i maggiori media l’ultimo saluto, però, per volere dei familiari, non gli sarà dato a Napoli, ma presso il Santuario del Divino Amore a Roma. Non è comunque stato d’ostacolo questo dettaglio per l’affetto dei fans e degli amici napoletani, a tal punto che è stato progettato un flash mob senza precedenti.

A meno di una settimana dal Capodanno, infatti, Piazza del Plebiscito tornerà ad essere il cuore della musica napoletana, con la differenza che stavolta si canterà in onore di un mito. “Proprio in quella piazza Pino ha cominciato la sua carriera, è lì che è nato tutto” ha ricordato Enzo Gragnaniello ed è lì che la sua amata – odiata Napoli lo ricorderà.

Quella città paradiso – inferno , fatta di camorra, terra dei fuochi, ma anche di sole e mare, martedì 6 gennaio dalle ore 20:45 canterà “Napule è” e siamo sicuri che le mille e più voci gli dedicheranno un canto emozionante. E’ a piazza del Plebiscito, dunque, che tutto è cominciato e non finirà, perché le sue canzoni vivranno nei cuori di chi lo ha amato e continuerà a farlo, perché le sue parole, i suoi sorrisi amari racconteranno ancora la nostra città.