Log in
13-Nov-2018 Aggiornato alle 18:40 +0100

Napoli Posillipo, 7 ordinanze cautelari per i parcheggiatori abusivi

Napoli Posillipo, 7 ordinanze cautelari per i parcheggiatori abusivi Foto: carabinieri

I sette parcheggiatori abusivi del quartiere Posillipo a Napoli avevano messo su una attività che gli permetteva di guadagnare anche 1500 euro al giorno

Napoli. I Carabinieri della Stazione di Napoli-Posillipo questa mattina hanno eseguito 7 ordinanze cautelari di divieto di dimora nel Comune di Napoli. I destinatari dei provvediementi sono sette persone che di adoperavano come parcheggiatori abusivi, tutti attivi nel quartiere Posillipo. Ad emettere le orfinanze l'ufficio del Gip presso il Tribunale di Napoli su richiesta della Procura di Napoli VII sezione.

L'indagine è partita nel 2016, quando i militari dell'Arma hanno registrato l'esistenza diffusa del fenomeno. I carabinieri, adoperando telecamere poste per lo scopo, hanno potuto documentare la fiorente attività illecita e le modalità di svolgimento. L'attività di indagine ha permesso di censire tantissimi episodi di estorsione, ma solo una minima parte, come si legge nella nota della Procura, hanno deciso di denunciare.

È stato possibile accertare che gli automobilisti erano soggetti ad un vero e proprio tariffario per poter parcheggiare la propria vettura e la sosta avveniva anche sulle strisce blu, occupate dagli stessi destinatati dei provvedimenti cautelari, mediante espedienti più disparate. In questo modo creavano uno spazio per il loro "lavoro" sottraendolo all'uso pubblico. Questa operazione poteva fruttare fino a 1500 euro al giorno.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.