Log in
21-Nov-2018 Aggiornato alle 16:29 +0100

Napoli: La polizia sferra il colpo ai parcheggiatori abusivi

  • Scritto da Comunicato stampa
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti

Una importante operazione di contrasto all’attività dei parcheggiatori abusivi si è svolta nella zona di Piazzetta Scacchi, Via Portanova e Via Grande Archivio. Gli uomini della UO Radiomobile e Infortunistica Stradale, che ricevono le segnalazioni al 0817952974 ed alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., su disposizione del Col. Ciro Esposito hanno eseguito l’attività di contrasto nelle zone adiacenti a Piazzetta Scacchi, dove sono stati verbalizzati ed allontanati 15 parcheggiatori abusivi. Tale attività, pianificata con il Consigliere Carmine Sgambati, delegato alla Polizia Municipale, ha visto la cooperazione del personale della NapoliHolding.

Le operazioni si sono infatti svolte sia sul fronte della repressione dell’attività di parcheggiatore abusivo che sul fronte della sosta oraria regolamentata.

Durante i controlli un parcheggiatore abusivo, in una via adiacente, mentre spostava un autoveicolo lasciatogli in custodia, con una manovra pericolosa investiva due pedoni, una donna di passaggio ed un dipendente dell’Asia che operava in zona, subito dopo il sinistro lo stesso si dava alla fuga abbandonando il veicolo, senza attivare i soccorsi.

Entrambi i pedoni, subito raggiunti dal personale della Polizia Municipale che operava in zona, sono stati soccorsi dal 118 e trasportati all’Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo; per l’uomo, di circa 62 anni, si è reso necessario il ricovero presso lo stesso nosocomio.

Gli agenti individuavano immediatamente il parcheggiatore abusivo che   si presentava spontaneamente sul posto. Lo stesso, accompagnato presso gli Uffici della Unità Operativa, veniva denunciato per omissione di soccorso, inoltre da accertamenti emergeva che aveva la patente scaduta  da circa 5 anni e mai rinnovata.

Della violazione risponderà, in solido, anche il proprietario del veicolo che aveva affidato lo stesso al parcheggiatore lasciandogli le chiavi di accensione.