Log in
21-Nov-2018 Aggiornato alle 12:38 +0100

Napoli, la nota di de Magistris sui licenziamenti di "Servizi Italia 15"

  • Scritto da Nota stampa, Comune di Napoli
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Napoli, la nota di de Magistris sui licenziamenti di "Servizi Italia 15" Foto: archivio

Il Sindaco Luigi de Magistris assieme all'Assessore al Lavoro Enrico Panini ha inviato una nota all'Editore e al Direttore de Il Mattino oltre che alla Fieg, all’Assessore al Lavoro della Regione Campania

Sonia Palmeri e alla Filcams Cgil, sui licenziamenti di alcuni lavoratori dell'azienda Servizi Italia 15. Nella nota si esprime "profonda preoccupazione per quanto riguarda il recente licenziamento di quattro lavoratori dipendenti da Servizi Italia 15. "

"Ricordo - scrive de Magistris- che questi licenziamenti seguono quelli dei tre poligrafici che il 1 gennaio 2016 hanno perso il proprio lavoro e che la nascita di Servizi Italia 15 è stata accompagnata da un drastico cambiamento delle condizioni lavorative."

"Senza voler entrare nel merito di prerogative che non mi appartengono - afferma il primo cittadino -non posso non ricordare che il sistema delle tutele contrattuali è stato ridimensionato, le retribuzioni ridotte, i contributi versati sul Fondo Casella persi, il ricorso al prepensionamento impedito. I lavoratori hanno pagato un prezzo pesantissimo pur di difendere il loro posto di lavoro."

"il valore dell’occupazione, in particolare in una città come Napoli assume una diversa dimensione con particolari criticità e per i pesanti sacrifici già sostenuti proprio dai lavoratori. Le chiedo di voler ripensare ai licenziamenti già decisi e la disponibilità ad intraprendere, d’intesa con i Sindacati, strade diverse per il reintegro dei lavoratori nella sede de Il Mattino." Conclude la nota di de Magistris