Log in
18-Nov-2018 Aggiornato alle 21:36 +0100

Napoli, Ieri la giornata inaugurale dell'Energymed

Napoli, Ieri la giornata inaugurale dell'Energymed Foto: redazione - Particolare degli stand

Al ieri la nona edizione della mostra convegno sulle Fonti rinnovabili e l'efficienza energetica del Mediterraneo. Ad esporre numerose aziende nell'ambito delle tecnologie per il risparmio energetico e nella produzione della energia stessa. A legare gli espositori tra loro l'unico comune denominatore dell'risparmio delle risorse energetiche partendo dall'efficienza energetica per arrivare alla mobilità sostenibile e al riciclo dei materiali. Presenti alla inaugurazione il Sindaco de Magistris e il Vicesindaco Del Giudice. 

I numeri. La mostra aperta dal 31 marzo al 2 aprile ospita circa 40 tra convegni, workshop è dibattiti che prevedono, per il loro contenuto professionalizzante, il rilascio dei crediti formativi Architetti, Ingegneri, Geometri, Commercialisti e Periti industriali. Ad esporre, invece, circa circa duecento aziende suddivise tra due padiglioni il 5 e il 6 all'interno della Mostra d'oltremare.

Ad organizzare l'evento annuale arrivato alla nona edizione Anea con la promozione del Comune di Napoli con il supporto di Enel, Napoletanagas, Mostra d'Oltremare. Di altissimo livello gli eventi collaterali: Innovation Village curato da Knowledge for Business, uno spazio che mira a creare occasioni di incontro tra la ricerca, le ultime tecnologie e le start-up innovative; Bike Expo e Test Bike zero emission, che coinvolge esperti ed aziende leader nel settore delle bici assistite elettricamente e quelle muscolari ed è possibile anche una fase di testing su un percorso esterno;  Ecocondomini - efficienza energetica criticità ed opportunità, una occasione per conoscere quali sono le disposizioni per contabilizzare l'energia dei condomini; Premio EnergyMed e Premio contest "Due ruote in 2 parole".

 

Vincenzo Perfetto

Direttore Editoriale

Sito web: www.puntomagazine.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.