Log in
13-Nov-2018 Aggiornato alle 19:21 +0100

Napoli, falso poliziotto beccato mentre controlla documenti ... arrestato da un vero agente

  • Scritto da nota stampa polizia di stato
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti

Ieri mattina, nel quartiere di Pianura un poliziotto del Commissariato San Paolo, libero da servizio, era convinto di assistere ad un normale controllo di polizia ad un’autovettura.

Una Fiat Brava, ferma tra via Agnano Astroni e via Nuova Sartania, con lampeggiante accesso, un poliziotto controlla i documenti degli occupanti di altra autovettura.

L’esperienza ha giocato un ruolo determinate, si è infatti reso conto che mancava il secondo membro per l’equipaggio canonico ed ha cosi deciso di verificare.

Mentre si avvicina alle autovetture ferme, il poliziotto intento a controllare i documenti si gira.

Potendolo vedere bene in viso riconosce V.F. un 60enne napoletano, resosi già in passato responsabile di analogo reato.

L'uomo riconoscendo il poliziotto che lo aveva già denunciato precedentemente, tenta di darsi alla fuga ma viene bloccato ed arrestato per possesso di segnali distintivi contraffatti e violenza privata nonché denunciato per sostituzione di persona ed usurpazione di funzioni pubbliche.

Nella circostanza, sul posto veniva sequestrato un lampeggiante, una radio portatile modello OTE, non più in uso alle forze dell’ordine ed un porta placca di pelle con un distintivo raffigurante il fregio della Polizia,.

Nell’abitazione del Varriale sono state invece, rinvenute e sequestrate due pistole giocattolo prive di tappo rosso ed otto placche circolari raffiguranti le diverse specialità della Polizia di Stato.

L’Autorità giudiziaria ha disposto un rito per direttissima nella mattinata di oggi.