Log in
15-Nov-2018 Aggiornato alle 16:28 +0100

Napoli, De Magistris e ass. Daniele: domani al PAN la presentazione del libro "BOB Dylan - cantautore da Nobel"

  • Scritto da Nota Stampa comune di Napoli
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Napoli, De Magistris e ass. Daniele: domani al PAN la presentazione del libro "BOB Dylan - cantautore da Nobel" foto repertorio

Domani, mercoledì 1° febbraio alle 17.30 al PAN Palazzo delle Arti Napoli - via dei Mille 60 Gianfranco Coci e Antonio Tricomi presentano il loro libro BOB DYLAN - CANTAUTORE DA NOBEL Guida Editore.

Introduce l'Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele Intervengono Luigi Caramiello, Lello Cercola e Giorgio Verdelli Con un saluto del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris (ore 18) Musica dal vivo con Michelangelo Iossa e Lino Vairetti, che eseguiranno brani di Bob Dylan (e non solo).

Evento realizzato in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo. Premio Nobel per la letteratura 2016 "per aver creato una nuova espressione poetica nell'ambito della tradizione della grande canzone americana", Bob Dylan non ha soltanto dato per primo dignità e spessore alla musica popolare contemporanea, ma è anche un esempio di longevità artistica senza precedenti: c'era prima di Beatles e Rolling Stones e c'è ancora. Diceva John Lennon, "Dylan è colui che indica la strada".

Ha cominciato a suonare da professionista a 18 anni, ha fatto il primo disco a 20, era una star nel suo Paese a 22, una celebrità mondiale a 24, ora ne ha 75 ed è ancora in piena attività: tra dischi e tour sempre seguiti da un pubblico numeroso e trasversale per età, cultura, nazionalità. A uno stile musicale innovativo e dirompente, ha da sempre legato un'elevata qualità letteraria nei testi, fino a conquistare il Nobel per la letteratura.

Il bibliotecario e poeta Gianfranco Coci e il giornalista di "Repubblica" Antonio Tricomi ne ripercorrono la carriera: dischi, concerti, testi, musiche, esecuzioni, dichiarazioni pubbliche, vita privata, rapporti con maestri e colleghi, influenze su altri musicisti (praticamente tutti quelli che sono venuti dopo di lui). Provando a raccontare una delle avventure culturali più decisive dei decenni a cavallo tra ventesimo e ventunesimo secolo.