Log in
21-Nov-2018 Aggiornato alle 12:38 +0100

Napoli, Colli Aminei e Marano di Napoli, preso secondo ladro di fedi: colpiva donne incolonnate nel traffico

Napoli, Colli Aminei e Marano di Napoli, preso secondo ladro di fedi: colpiva donne incolonnate nel traffico Foto: archivio

Ormai si procede a spron battuto per assicurare alla giustizia i rapinatori di fendi. Individuato il secondo rapinatore dopo la segnalazione che riferiva che il soggetto ha i denti molto scuri. Questo arresto viene dopo quello del rapinatore riconosciuto dal dente spezzato: a quanto pare la dentatura svolge un ruolo importantissimo nelle segnalazioni fornite. 

Questa volta le manette sono scattate ai polsi di A. P., 43enne di Marano di Napoli già noto alle forze dell'ordine; l'uomo, infatti, il  5 ottobre scorso ha rapinato 2 malcapitate signore incolonnate nel traffico. La dinamica sempre la medesima: il 43enne a bordo di uno scooter "Honda SH" scuro ha affiancato le auto delle mal capitate e sotto la minaccia di una pistola si è fatto consegnare le fedi nuziali.

Lo stesso compione è stato girato anche in via Vecchia San Rocco e poi ancora una volta replicata in Via Rieti. Subito dopo le denunce i Carabinieri di Capodimonte si sono messi sulle tracce del malvivente e con l'ausilio delle videocamere di sorveglianza, le dichiarazioni e le descrizioni, incrociando tutti i dati sono arrivati ad A. P.. L'uomo, raggiunto da una ordinanza di custodia cuatelare in carcere, e stato portato a Poggioreale

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.