Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Napoli, assemblea cittadina il 27 febbraio nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino: Basta fascismo e razzismo

  • Scritto da Nota stampa, Laboratorio Kamo
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Napoli, assemblea cittadina il 27 febbraio nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino: Basta fascismo e razzismo Foto: Evento Facebook

Sabato 27 febbraio, alle ore 15:30 presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino, centinaia di esponenti della società civile e del mondo della cultura, rappresentanti di associazioni, sindacati, centri sociali, terranno un’assemblea pubblica per denunciare la lunga serie di aggressioni fasciste avvenute in città contro studenti, attivisti politici, comunità di immigrati, e per organizzare una risposta collettiva ai tentativi reazionari e razzisti che provano a prendere piede anche a Napoli. È già accaduto che sotto elezioni i gruppi di estrema destra entrassero in fibrillazione, cercando di ricavarsi, attraverso la violenza, visibilità e spazio politico. Per questo l’Assemblea “Basta Fascismo, Basta Razzismo!” intende, sin dall’appello di indizione – sottoscritto fra gli altri dallo scrittore Maurizio De Giovanni, il regista Gaetano Di Vaio, i musicisti 99 Posse, la senatrice del Movimento 5 stelle Paola Nugnes, l’europarlamentare Eleonora Forenza… –, smascherare le coperture politiche e istituzionali che garantiscono a questi soggetti di agire impuniti, vigilare per impedire la presenza nelle liste elettorali di questi picchiatori, pretendere che non venga concesso alcuno spazio pubblico e alcun finanziamento a chi fomenta la guerra fra poveri, a chi è contro il “diverso”, contro i diritti delle donne e degli omosessuali. All’Assemblea, che si propone di costruire un calendario di iniziative fino al 25 aprile, giorno della Liberazione, interverranno lo storico Giuseppe Aragno, il costituzionalista Massimo Villone, il missionario Alex Zanotelli, Antonella Leardi (madre di Ciro Esposito), i calciatori dell’Afronapoli, esponenti delle comunità immigrate e delle associazioni per i diritti degli omosessuali… Qui l’evento Facebook con appello e firme: https://www.facebook.com/events/1299924550023402/ Per adesioni e contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.