Log in
13-Nov-2018 Aggiornato alle 18:40 +0100

Napoli: 44enne riconosciuto mentre tentava una rapina, scappa e viene arrestato sotto casa

  • Scritto da Nota Stampa Polizia Questura di Napoli
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Napoli: 44enne riconosciuto mentre tentava  una rapina, scappa e viene arrestato sotto casa foto repertorio

Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Montecalvario, hanno arrestato il pregiudicato 44enne del posto T. P. in quanto ritenuto responsabile del reato di tentata rapina aggravata.

Intorno alle 20.00 Postiglione, profittando dell’approssimarsi dell’orario di chiusura, si è fiondato all’interno di un negozio di Vico Tofa ed armato di una pistola cromata, con il viso travisato da sciarpa ha tentato di rapinare il titolare dall’incasso della giornata.

Per sua sfortuna, mentre puntava la pistola in direzione della vittima, è stato riconosciuto in quanto del posto e non sapendo cosa fare, ha riposto la pistola e come se nulla fosse, ha chiesto di poter cambiare una banconota da 50 euro. Il tempo di mettere i soldi in tasca ed è fuggito via.

Le telecamere del circuito di sicurezza lo hanno però immortalato ed hanno consentito ai poliziotti giunti immediatamente sul posto di identificarlo, cercarlo e rintraccialo dopo pochi attimi sotto casa sua mentre provava ad entrare nel portone.

Alla vista degli agenti il malvivente si è dato repentinamente alla fuga in direzione di Corso Vittorio Emanuele gettando tra l’altro la pistola sotto un’autovettura in sosta. I poliziotti lo hanno comunque raggiunto e bloccato. L’arma, una pistola a salve cromata calibro 8 della Kimar è stata recuperata e subito posta sotto sequestro.

T. P., già noto per i suoi numerosi precedenti di polizia e penali, è stato pertanto arrestato e questa mattina condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.