Log in
6-Dec-2019 Aggiornato alle 15:23 +0100

Ercolano, prendeva a calci e pugni moglie e figlie: arrestato

Ercolano, prendeva a calci e pugni moglie e figlie: arrestato Foto: Archivio Ercolano, prendeva a calci e pugni moglie e figlie: arrestato

L'uomo, un 48enne di Ercolano, non ha avuto alcun riguardo neppure per la figlia arrivando a spintonarla facendola cadere dalle scale.

Lei subiva violenze da quattro anni da parte di suo marito che abusava di alcol e droga, ma non aveva ma sporto denuncia. Questa notte l'ennesimo episodio che ha fatto scattare la chiamata ai Carabinieri e l'arresto del marito.

Leggi ancheERCOLANO, PRENDEVA A CALCI E PUGNI MOGLIE E FIGLIE: ARRESTATO

L'uomo, un 48enne di Ercolano, è rientrato a casa e, preda delle sostanze alcoliche e stupefacenti, ha litigato con la moglie fino ad aggredirla. A quel punto si è interposta la loro figlia più grande, di poco più di vent’anni, per difendere la mamma, ma l’uomo non si è tirato indietro affatto: ha spintonato anche la ragazza facendola rotolare giù per le scale per diversi gradini, iniziando in seguito a colpire moglie e due figlie con calci e pugni.

Davanti a tale furia la donna ha trovato il coraggio di chiamare i Carabinieri della Tenenza di Ercolano che si sono precipitati sul posto, bloccando e arrestano l'uomo.

Le donne si sono recate in ospedale dove i medici hanno riscontrato e curato loro diverse contusioni e lividi.

Il 48enne, invece è stato portato in caserma e dopo le formalità legate all'arresto è stato tradotto in carcere.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.