Log in
13-Dec-2019 Aggiornato alle 8:56 +0100

Ercolano, picchia violentemente il fratello: arrestato

Ercolano, picchia violentemente il fratello: arrestato Foto: Archivio Ercolano, picchia violentemente il fratello: arrestato

Nell'ambito dell'intervento un Carabiniere libero dal servizio accorso per aiutare i colleghi è stato azzannato alla gamba dal pitbull che avevano in giardino.

Un 45enne di Ercolano già sottoposto alla detenzione domiciliare, verosimilmente sotto l’effetto dell’alcol ha aggredito violentemente il fratello 50enne. Stando a quanto a riferito la vittima ai Militari interfvenuti, il 45enne avrebbe addirittura tentato di strangolarlo.

Leggi ancheERCOLANO, PRENDEVA A CALCI E PUGNI MOGLIE E FIGLIE: ARRESTATO

Anche dopo l’arrivo dei militari, non curandosi della presenza degli stessi, il 45enne ha picchiato il fratello alla testa e lo ha minacciato di morte. L'uomo, in quel momento concitato, ha esclamato anche che se lo avessero arrestato, lo avrebbe ucciso al suo rientro a casa.

Ad attirare l'attenzione dei Carabinieri della Tenenza di Ercolano, le urla provenienti dall'abitazione dei due e davanti a tale scenario di potenziale pericolo sono entrati in casa. Uno dei Millitari dell'Arma, intervenuto per dare man forte ai colleghi anche se libero dal servizio, inoltre, è rimasto ferito perché azzannato alla coscia dal Pitbull che i due avevano in giardino.

Il 45enne è stato separato con difficoltà dal fratello è stato arrestato e rispondera di maltrattamenti in famiglia. Al termine delle formalità di rito relative all'arresto l'uomo è stato tradotto in carcere in attesa di essere giudicato.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.