Log in
13-Nov-2018 Aggiornato alle 19:21 +0100

Consegnava droga a domicilio, beccato pusher nelle IACP di Caivano

Consegnava droga a domicilio, beccato pusher nelle IACP di Caivano Foto: Archivio

L'uomo è stato fermato grazie ad un appostamento degli Agenti del Commissariato di Afragola.

Oggi pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Afragola hanno arrestato un 57enne ed una 56enne per il reato di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso tra loro.

I poliziotti, al fine di contrastare il dilagante fenomeno di spaccio di droga nella zona IACP di Caivano, hanno effettuato un servizio di appostamento che ha permesso di individuare e accertare le modalità con le quali il l'uomo gestiva la piazza di spaccio, effettuando delle consegne a domicilio su richiesta dei vari acquirenti.

Il 57enne, infatti, dopo aver ricevuto la telefonata dall’acquirente partiva con il suo motociclo per la consegna, telefonicamente pattuita. L'uomo è stato bloccato a bordo del suo scooter dai poliziotti mentre stava effettuando la solita consegna ad un giovane, il quale, alla vista degli agenti riusciva a scappare.

Leggi ancheCAIVANO, A FUOCO UN UNA AZIENDA DEL SETTORE RICICLO PLASTICA ED IMBALLAGGI

Gli agenti hanno effettuato un controllo presso la sua abitazione, dove è stata bloccata la moglie, la quale alla vista dei poliziotti, ha tentato di allontanarsi frettolosamente con due borselli.

Gli agenti hanno rinvenuto all’interno dei due borselli 137,70 grammi di marijuana divisi in 62 involucri, un bilancino elettrico di precisione e 40 euro. I due coniugi sono stati arrestati e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria accompagnati, in regime degli arresti domiciliari, presso la loro abitazione, in attesa del processo on rito per direttissima che si terrà domani mattina.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.