Log in
13-Dec-2018 Aggiornato alle 17:28 +0100

Casavatore, spacciavano aiutandosi tra vicini: arrestati dai carabinieri per oltre 300 cessioni

  • Scritto da Nota stampa Comando Prov. di Napoli
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Casavatore, spacciavano aiutandosi tra vicini: arrestati dai carabinieri per oltre 300 cessioni foto nota stampa

I due vicini della città di Casavatore si aiutavano a vicenda, lui calava le dosi lei le nascondeva

I carabinieri della stazione di Casavatore hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli Nord per detenzione di stupefacente a fini di spaccio nei confronti di un 44enne del luogo, F.B., e di una sua vicina di casa 40enne, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Sono ritenuti responsabili di quasi 300 cessioni di cocaina documentate da Febbraio a Settembre.

Leggi anche: CASAVATORE, SPACCIAVA PRENDENDO LE DOSI DA EDIFICIO PERICOLANTE

F.B. gestiva il traffico dal primo piano della palazzina, calando un paniere; la donna invece, dalla propria abitazione al piano terra, gli offriva una “base” sicura dove nascondere le dosi.

La droga veniva spacciata calando un paniere o, più raramente, tramite consegna “porta a porta”. Dopo le formalità i due sono stati tradotti nelle carceri di Poggioreale e Pozzuoli.