Log in
13-Dec-2018 Aggiornato alle 17:28 +0100

Casandrino, erano intenti a smontare un veicolo rubato: arrestati

Casandrino, erano intenti a smontare un veicolo rubato: arrestati Foto: Carabinieri - Auto rubata Casandrino, erano intenti a smontare un veicolo rubato: arrestati

I Carabinieri li hanno colti in flagranza durante una perquisizione al capannone sotto sequestro.

Casandrino - Arrestati in flagranza del reato di riciclaggio e per violazione dei sigilli tre persone già note alle Forze dell’Ordine.

I tre, un 47enne, un 25enne e un 26enne tutti del quartiere di Napoli Scampia, sono stati sopresi dai Carabinieri in un capannone di via Melitiello nel corso di una perquisizione. Lo stabile era già stato posto sotto sequestro il 20 marzo scorso per irregolarità.

Leggi ancheCASANDRINO: SCOPERTA FABBRICA “FANTASMA” DI SUOLE

Quando i militari dell’Arma vi hanno fatto irruzione i tre stavano, come si dice in gergo quando si disassembla una vettura rubata, “cannibalizzando” una vettura Renault, il cui furto è stato denunciato il 5 novembre scorso ai Carabinieri di Marano di Napoli dal proprietario 38enne.

Il veicolo è stato posto sotto sequestro insieme a parti di altre vetture la cui provenienza è ancora in corso di accertamento, mentre al capannone sono stati riapposti i sigilli, mentre i tre arrestati sono ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. A diffondere la notizia dell'arresto il Comando Provinciale Carabinieri Napoli.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.