Log in
21-Nov-2018 Aggiornato alle 10:16 +0100

Assessore Gaeta: sì a delibera per agevolazioni trasporto pubblico per pensionati, invalidi e disoccupati

  • Scritto da nota stampa comune napoli
  • Pubblicato in News
  • 0 commenti
Assessore Gaeta: sì a delibera per agevolazioni trasporto pubblico per pensionati, invalidi e disoccupati Foto: pixabay

E' stata approvata il 9 febbraio, la delibera di giunta comunale a firma dell'Assessore al Welfare Roberta Gaeta per favorire la mobilità sul territorio napoletano dei cittadini pensionati, invalidi e disoccupati, in condizione di disagio socioeconomico.

“Questa delibera” spiega l'Assessore Gaeta “rientra nel più ampio quadro di interventi finalizzati al sostegno attivo dei cittadini più fragili garantendo, mediante la convenzione con il Consorzio Unico Campania, l'accesso di tutti al servizio di trasporto locale, demolendo le condizioni che possono limitare la piena autonomia e ponendoci senza alcuna eccezione dalla parte dei bisogni dei cittadini”. Da parte del Comune, il corrispettivo per tutti gli abbonamenti rilasciati a favore degli aventi diritto sarà di € 1.650.000,00 per l’anno 2017. Le categorie degli aventi diritto alla fruizione del servizio sono le seguenti:

fascia A)

A/1 – Gli abbonamenti, previo un contributo pari al 10% del costo dell’abbonamento annuale pari ad € 23,00, + € 5,00 per costo tessera saranno rilasciati a cittadini:

a)Titolari di pensione ultra 65ni e con ISEE < € 10.000,00=

b)Titolari di pensione di reversibilità ultra 55ni e con ISEE < € 10.000,00=

c) Combattenti, reduci di guerra o deportati e vittime civili di guerra ultra 65ni e Vittime del terrorismo e della criminalità organizzata;

d) Invalidi con ISEE non superiore a € 15.000,00appartenenti alle seguenti categorie:

invalidi civili al 100%;

invalidi di guerra o per servizio di 1^ ctg.;

portatori di handicap in situazione di gravità;

invalidi del lavoro al 100%;

all’accompagnatore dei richiedenti aventi diritto;

e) Disoccupati con i seguenti requisiti:

età non superiore ai 30 anni con ISEE non superiore ad € 6.967;

iscritti al centro per l'impiego di Napoli da almeno 2 anni;

non iscritti ad alcuna scuola od istituto universitario


A/2 - Gli abbonamenti con una quota a carico dell’utente di € 45,00 pari al 20% del costo dell’abbonamento + € 5,00 per costo tessera = saranno rilasciati a cittadini:

a)Invalidi civili dal 74% e con ISEE < € 10.000,00=

b)Invalidi del lavoro dal 74% e con ISEE < € 10.000,00=

c)Portatori di handicap con difficoltà medio/gravi e con ISEE < € 10.000,00=

d)Invalidi di guerra o per servizio dalla 2^ all’8^ ctg. e con ISEE < € 10.000,00=

e)Minore invalido con ISEE < € 10.000,00=;


2 - che rientrino nella Fascia B, e che, quindi, abbiano diritto a fruire dell’abbonamento a fronte del pagamento di €10,00= mensili o di € 100,00 = annuali + € 5,00 per costo tessera i cittadini appartenenti alle seguenti tipologie:

a- Invalidi civili dal 50% al 73% con ISEE < € 10.000,00=

b- Invalidi civili dal 74% e con ISEE < € 12.500,00=

c- Portatori di handicap con difficoltà medio/gravi e con ISEE < €12.500,00=


3 - che rientrino nella fascia C e che, quindi, abbiano diritto a fruire dell’abbonamento con una quota a carico

dell’utente di € 15,00= mensili o di € 150,00= annuali i cittadini

a- Titolari di pensione ultra 65ni e con ISEE < €12.500,00=