Log in
16-Nov-2018 Aggiornato alle 18:17 +0100

Napoli, taglieggiavano da tre anni un disabile: arrestati padre e figlio di 54 e 30 anni

Napoli, taglieggiavano da tre anni un disabile: arrestati padre e figlio di 54 e 30 anni Foto archivio

Asserivano di vantare un credito di circa 4000 euro dal malcapitato, i Carabinieri della Stazione di Bagnoli hanno arrestato due uomini, padre e figlio di Soccavo entrambi incensurati di 54 e 30 anni, per estorsione aggravata e continuata.

La vittima un 41enne di via Cavalleggeri invalido civile: i due da marzo di 3 anni fa avevano cominciato a costringerlo con minacce e intimidazioni, verbali e telefoniche, a consegnare loro per intero la sua pensione ed intascavano quindi ogni primo del mese 800 euro che nel corso dei tre anni in cui hanno taglieggiato la vittima hanno totalizzato un cifra ben più importante di 29mila euro.

Il modus operandi era il seguente: ogni primo del mese il 54enne accompagnava la vittima all'ufficio postale assicurandosi che riscuotesse la pensione per poi sottraglierla.

I militari dell'Arma hanno stroncato la pratica bloccando l'uomo in flagranza mentre il 54enne gli sottraeva dalle mani del 41enne il denaro. In seguito è stata poi ricostruita e documentata l'attività estorsiva ed usuraia di padre e figlio. I due sono stati arrestati e sono posti in custodia nel Carcere di Poggioreale, nel frattempo porcedono le indagini per appurare se in questa vicenda sono coinvolte altre vittime. A diffondere l'operazione dell'arresto un comunicato del Comando Provinciale Carabinieri Napoli

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.