Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Napoli, ritrovato e riaffidato alla famiglia un minore fuggito da casa

Napoli, ritrovato e riaffidato alla famiglia un minore fuggito da casa Foto: repertorio

Ritrovato dalla Polizia Municipale di Napoli un minore che si era allontanato da casa senza avvertire nessuno

Gli Agenti della Unita Operativa Tutela Minori della Polizia Municipale di Napoli hanno ritrovato e riaffidato alla famiglia un ragazzo di 15 anni che era sparito da casa da diversi giorni. Stando a quanto si è potuto apprendere dalla nota stampa giunta in redazione, il minore, residente in provincia di Napoli, a seguito di un diverbio nato da un rimprovero da parte del compagno della madre, si era improvvisamente allontanato da casa senza dare spiegazioni, lasciando i familiari in un profondo stato di angoscia.

Il giovane, apparso impaurito e stanco, ha raccontato quanto e accaduto e di come, a seguito della sua fuga, ha preso un treno che lo ha condotto a Napoli dove ha vagato in giro per la città. Si è diretto verso la zona Chiaia e ha trascorso la notte riparato tra le barche dei pescatori sull’arenile di Mergellina

presenza di un volto nuovo ha insospettito alcuni commercianti che hanno allertato gli Agenti della Polizia Municipale di Napoli.

Questi ultimi si sono prontamente attivati per identificare il ragazzo e per rintracciare i familiari che nel frattempo ne avevano denunciato la scomparsa e che si sono precipitati negli uffici per riabbracciarlo. Gli agenti hanno provveduto anche ad avvertire del ricongiungimento familiare e della fuga del minore sia la Procura dei Minorenni che i Servizi Sociali competenti.