Log in
21-Sep-2019 Aggiornato alle 17:28 +0200

Napoli Ponticelli, va a cambiare un assegno e viene arrestato: era ai domiciliari

Napoli Ponticelli, va a cambiare un assegno e viene arrestato: era ai domiciliari Foto di 4711018 da Pixabay Napoli Ponticelli, va a cambiare un assegno e viene arrestato: era ai domiciliari

L'uomo, un 37enne di Ponticelli, si è giustificato con i Carabinieri dicendo di aver bisogno di soldi e non poteva attende l'autorizzazione del tribunale.

G.D.L., un 37enne di Ponticelli già noto alle forze dell’ordine, si era incamminato verso l’ufficio postale per cambiare un assegno.

Leggi anchePONTICELLI: LA POLIZIA SEQUESTRA 66 DOSI DI CRACK

L'ufficio è a circa un chilometro dalla sua abitazione, i Carabinieri della Stazione Ponticelli l’hanno riconosciuto e fermato.

Il 37enne era sottoposto agli arresti domiciliari e, pertanto, i militari gli hanno ricordato quali fossero le prescrizioni imposte dalla misura e che il divieto di uscire dall’abitazione fosse ancora applicato.

L'uomo si è giustificato dicendo che aveva necessità di denaro e che non poteva attendere che il Tribunale lo autorizzasse ad uscire. Davanti a tale circostanza il 37enne è stato arrestato per evasione e dopo le formalità di rito è stato giudicato con procedimento direttissimo.

Per lui una nuova condanna ad 8 mesi di pena sospesa da scontare nuovamente ai domiciliari.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.