Log in
19-Oct-2018 Aggiornato alle 9:07 +0200

Napoli, Polizia Municipale: acquistati 12 Scooter per attività di controllo ambientale

Il Comando della Polizia Locale di Napoli ha proceduto all’acquisto di n. 12 Scooter marca Piaggio modello BEVERLY 300 da destinare alle attività di controllo per la tutela dell’ambiente, con l’intendimento di rafforzare ulteriormente il contrasto alle violazioni di legge in materia ambientale Questa ultima acquisizione che segue quella di un PK NISSAN già assegnato alla U.O. Tutela Ambientale e necessario per i sequestri di materiali, testimonia l’attenzione concreta che negli ultimi anni ha caratterizzato l’impegno della Polizia Locale di Napoli in questo ambito che ha visto incrementare i controlli per la tutela ambientale dagli 899 del 2013 ai 2.388 del 2014 (incremento di oltre 165%) per finire ai 4.143 del 2015 (un ulteriore incremento di oltre il 75% rispetto al 2014), coinvolgendo tutti i Reparti del Corpo. Gli scooter, 10 dei quali allestiti con i colori d’istituto del Corpo, oltre che alla U.O. Tutela Ambientale saranno utilizzati anche dai Reparti territoriali di Fuorigrotta, Chiaia, Vomero, S.Lorenzo e Poggioreale per aumentare ancor di più il coinvolgimento di tutte le Strutture nelle attività di contrasto alle infrazioni ambientali a garanzia della collettività. Con questa ultima acquisizione sono state investite tutte le risorse economiche assegnate nel corso dell’ultimo anno che hanno consentito di assicurare alcune prestazioni di servizi essenziali quali manutenzione dei veicoli, calibrazione dei strumenti in uso, assicurazione RCA dei veicoli di servizio nonché l’acquisto di n. 5 Fiat QUBO, indumenti ad alta visibilità ed attrezzature per infortunistica per le attività di infortunistica stradale che la Polizia Locale garantisce in esclusiva sul territorio cittadino H.24. Nel corso dello stesso periodo è stata completata la gara per la ulteriore fornitura del vestiario che completerà quanto già attivato lo scorso anno, sono state acquistati n. 2 scudi morbidi per le attività connesse ai Trattamenti Sanitari Obbligatori, n. 23 giubbotti antiproiettile, indumenti e dispositivi di protezione individuale nonché fornito computer, stampanti multifunzione, etilometri, apparecchiatura per la rilevazione delle impronte digitali sistema SPIS-PLUS, per rendere la Polizia Locale sempre più efficace ed efficiente assicurando nel contempo la migliore sicurezza possibile per gli operatori che agiscono su strada.-