Log in
17-Nov-2018 Aggiornato alle 12:50 +0100

Napoli, in manette 10 della Vannella Grassi: le mani sulla Serie B

Napoli, in manette 10 della Vannella Grassi: le mani sulla Serie B Foto: repertorio

Al vaglio degli inquirenti alcuni calciatori di serie B accusati di concorso esterno in associazione mafiosi

Sono stati i Carabinieri di Napoli a condurre l’operazione che ha tratto in arresto 10 affiliati al Clan Vannella Grassi. La notizia, riportata dall’ANSA, è di questa mattina all’alba quando è scattata l’operazione. I dieci sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare al termine di una indagine condotta dalla DDA di Napoli per le attività illecite che il clan svolgeva sulle scommesse del campionato di Serie B. La indagini dei Carabinieri hanno svelato un giro di scommesse che hanno avuto la capacità di influenzare alcune partite B del campionato 2013-2014, giocate in Campania nel 2014. I Carabinieri della DDA di Napoli sono convinti che il gruppo camorristico abbia investito ingenti somme per corrompere giocatori di una squadra di B, influenzando in questo modo due gare disputate a maggio 2014. Le posizioni di alcuni giocatori sono al vaglio degli inquirenti e si prospetta per loro l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Le mire espansionistiche dei clan sempre più si propagano verso il calcio che sta diventanto diventando sempre più oggetto di attenzioni e corruzione.