Log in
17-Nov-2018 Aggiornato alle 12:50 +0100

Napoli, chiuso esercizio pubblico in Corso Secondigliano per furto di energia elettrica

Napoli, chiuso esercizio pubblico in Corso Secondigliano per furto di energia elettrica Foto: comunicato

A seguito di segnalazione, personale della U.O. Polizia Investigativa Centrale della Polizia Municipale di Napoli – con la collaborazione di tecnici dell’ENEL – è intervenuto al Corso Secondigliano per effettuare il controllo di un grande esercizio pubblico di cornetteria, paninoteca, yogurteria e gelateria.

Nel corso della verifica veniva contestato che tale attività, allestita con numerosi frigoriferi ed attrezzature elettriche per la preparazione dei cibi, era mantenuta in esercizio mediante una doppia acquisizione illecita di energia elettrica: un allacciamento abusivo diretto sulla rete ENEL ed una manipolazione del proprio contatore, effettuata mediante l’applicazione di un magnete che bloccava la misurazione della fornitura.  Il furto arrecato alla società ENEL è stato quantizzato in  circa € 30.000. L’attività commerciale è stata chiusa e  denunciato il titolare P.G. di anni 55 all’Autorità Giudiziaria.