Log in
17-Nov-2018 Aggiornato alle 12:50 +0100

"La coltivo per me", così 60enne di Ottaviano colto con 7kg di marijuana in casa

"La coltivo per me",  così 60enne di Ottaviano colto con 7kg di marijuana in casa foto: Carabinieri - Parte della cannabis sequestrata

L'uomo di Ottaviano sia ai militari che al giudice spiega che la cannabis sequestrata era per uso personale.

OTTAVIANO - In un video l’irruzione dei Carabinieri della Stazione di Ottaviano in un terreno e l’arresto in flagranza di coltivazione di cannabis di C. F., un 60enne del luogo già noto alle forze dell'ordine per due reati dello stesso tipo.

I Carabinieri sono entrati in casa ed hanno attraversato velocemente l'abitazione per raggiungere il vigneto dove era il 60enne tanto intento a scegliere le parti della pianta più ricche di principio attivo, da non accorgersi che i Militari erano ormai alle sue spalle che lo osservavano. L'uomo stava riponendo tali parti staccate dalla pianta in una scatola quando è squillato il cellulare: era la moglie che cercava di avvertirlo ma ormai troppo tardi.

Colto in flagranza di reato i Carabinieri si sono qualificati e lo hanno dichiarato in arresto. Nel vigneto, invece, i militari dell'arma hanno trovato 8 piante di cannabis che avevano già raggiunto l’altezza media di 2 metri dal peso di  5 kg. A quel punto l’uomo, volendosi giustificare in qulche modo, ha detto ai Carabinieri: "Le coltivo per me!"

Dalla perquisizione domicilire i militari gli hanno trovato 2 kg di marijuana in un soppalco trasformato in essiccatoio, attrezzato con lampade e ventilatori per velocizzare il procedimento. Rinvenuti, inoltre, anche semi, concime, un manuale per la coltivazione della cannabis, materiale per confezionare la droga in dosi.

L’Arrestato è stato portato davanti al giudice per il rito direttissimo ed anche lì ha affermato che i 7 kg che i Carabinieri gli hanno sequestrato erano per uso personale. Il giudice, nonostante il tentativo del 60enne di alleggerire la sua posizione, ordina che sia sottoposto ai domiciliari in attesa del processo: dovrà rispondere di coltivazione di cannabis e di detenzione di marijuana a fini di spaccio.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.