Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

La Befana Sociale di Progetto Alfa con l’attore Angelo Iannelli dona sorrisi alla Casa di Tonia

Anche quest’anno, come ormai da tradizione, si è svolta la “Befana Sociale” dell’associazione Progetto Alfa. L’iniziativa è giunta alla settima edizione ed ha visto ancora una volta crescere il numero dei cittadini e dei volontari coinvolti. Nelle parole del vice-presidente dell’associazione Elsa Altea un breve resoconto dell’iniziativa << siamo ovviamente contenti per essere riusciti anche quest’anno a portare a termine il nostro tradizionale progetto delle festività natalizie.

Speriamo di essere riusciti a donare un momento di serenità a tanti bambini e alle loro famiglie dei nostri territori in provincia di Napoli. Con soddisfazione possiamo, infatti, registrare come grazie alle tantissime donazioni la nostra befana sociale è giunta a portare i suoi doni a numerosi bambini in diversi comuni tra i quali Napoli, Marigliano, Mariglianella, Qualiano, Marano, Scisciano, Somma Vesuviana. Ringrazio tutte le persone che anche il giorno dell’epifania hanno continuato a portare doni e le diverse associazioni che in vario modo hanno ancora una volta contribuito alla riuscita dell’iniziativa tra tutte “Insieme per la vita” di Mariglianella e l’associazione “Campus Salute Onlus”>>.

Soddisfazione per la riuscita della befana sociale anche nelle parole della referente dell’associazione del comune di Qualiano, Ilenia Giocondo << è davvero bello spendersi per gli altri e, nonostante le numerose iniziative che ci vedono attivi durante l’anno, poterlo fare per i bambini che rappresentano l’innocenza ed il futuro è qualcosa che riempie il cuore e spinge a provare a fare sempre di più. Ringraziamo la struttura della casa famiglia Madre Luisa delle Discepole Di Santa Teresa Del Gesù Bambino di Qualiano, per averci ospitato e aver festeggiato insieme a noi i più piccoli, ringrazio ovviamente anche i cittadini che sono stati al nostro fianco >>.

L’iniziativa come ogni anno ha visto i volontari di Progetto Alfa portare anche il proprio saluto ed i propri doni in strutture che hanno un ruolo estremamente simbolico e concreto per la solidarietà: questa volta è toccato alla “Casa di Tonia” attiva grazie alla volontà della Curia di Napoli, della Fondazione “In Nome della Vita” e all’associazione “A Ruota Libera”. Il 5 gennaio una delegazione di volontari ha festeggiato l’Epifania con i tanti bambini che vivono la struttura ed il Cardinale Crescenzio Sepe.

Ad accompagnare Progetto Alfa ancora una volta è stato, l’amico dell’associazione ed “ambasciatore del sorriso”, Angelo Iannelli il quale con la sua poliedricità e capacità di trascinatore ha coinvolto i bambini in numerosi giochi e canti. Nelle sue parole il senso di un impegno costante per coloro che soffrono << ancora una volta ho risposto all’appello di Progetto Alfa e come ogni anno non potevo mancare, nonostante i numerosi impegni, per provare a donare un sorriso a chi più ne ha bisogno in particolar modo se si tratta dei bambini. Sono io che ringrazio Progetto Alfa, i volontari, la Casa di Tonia per avermi consentito di passare una bella festa della befana all’insegna della solidarietà>>.

Nelle parole di Pasquale Antonio Riccio, presidente di Progetto Alfa, il ringraziamento ai volontari dell’associazione << il 2015 appena iniziato è un anno che, come il suo predecessore, si preannuncia ricco d’impegni per la nostra associazione e sicuramente ogni iniziativa, progetto od evento nei diversi campi di nostro interessa sarà possibile solo grazie allo spirito di solidarietà ed impegno di tutti i volontari ai quali va il mio ringraziamento per tutto quanto sono capaci di realizzare e per il tempo che sottraggono a se stessi per dedicarlo agli altri. >>

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.