Log in
13-Nov-2018 Aggiornato alle 18:40 +0100

In astinenza distrugge la casa e picchia madre e sorella a Poggiormarino

 In astinenza distrugge la casa e picchia madre e sorella a Poggiormarino Foto: archivio In astinenza distrugge la casa e picchia madre e sorella a Poggiormarino

L'uomo già in passato aveva avuto condotte simili, ma non era mai stato denunciato.

POGGIOMARINO - Ha distrutto l’abitazione in cui la madre vive con la sorella, poi è andato nell negozio di alimentari di famiglia dove ha minacciato e percosso le due donne perché, asseriva, i soldi dell’attività “spettavano anche a lui”, questa è stata la furia di un 48enne di Poggiomarino nei confronti della madre e della sorella.

Quei soldi che, a suo dire gli spetterebbero, l'uomo li avrebbe spesi in droga. Proprio in quei momenti concitati fatti di strattoni e minacce che i Carabinieri di Poggiomarino sono intervenuti subito dopo la chiamata della madre che implorava aiuto al telefono. I militari, appena arrivati sul posto, hanno bloccato il 41enne e lo hanno tratto in arresto per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Leggi ancheTORRE ANNUNZIATA: ATTIVITÀ DI CONTRASTO ALLO SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE

Successivamente è stato possibile appurare che non era la prima volta che accadevano episodi simili, ma mai nessuna denuncia era stata presentata. Ieri davanti ai fatti accaduti è scattata la prima denuncia.

Attualmente il 48enne è agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa di essere giudicato attraverso il rito direttissimo. A diffondere la notizia dell'accaduto il Comando Provinciale Carabinieri Napoli.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.