Log in
23-May-2019 Aggiornato alle 17:25 +0200

Operazione alto impatto in corso ad Afragola: controlli di Polizia e Carabinieri

L'intera area è monitorata da elicotteri, da Unità Cinofile Anti Esplosivo e Antidroga È in atto nella città di Afragola un servizio straordinario di controllo del territorio ad “Alto Impatto” che vede impegnati agenti della Polizia Di Stato E militari dell’Arma dei Carabinieri. Leggi anche: AFRAGOLA E ARZANO CAMORRA, ERA LATITANTE DAL NOVEMBRE 2017: ARRESTATO L’intera area è monitorata dall’alto da un elicottero del VI° Reparto Volo della Polizia Di Stato e da “Fiamma”, l’elicottero dell’Arma dei Carabinieri. Sul territorio sono presenti Unità Cinofile Anti Esplosivo e Antidroga della Questura di Napoli e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno, pattuglie…

Controlli dei Carabinieri a Boscoreale e Boscotrecase: arresti e denunce

Spuntano anche attrezzature tecnologiche per rubare auto Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata effettuato insieme a colleghi del nucleo cinofili a Boscotrecase e Boscoreale per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa. Effettuate 9 perquisizioni domiciliari e identificate 41 persone. Controllati 19 veicoli e contestate 11 violazioni al codice della strada. Arrestato a Boscotrecase A.M., un 41enne di Pompei che si è reso responsabile di furto aggravato. Gli operanti con il supporto di tecnici dell’Enel hanno accertato che l’uomo nel suo panificio in via sepolcri aveva alterato la misurazione del contatore elettrico sottraendo alla registrazione…

Napoli, arrestati tre spacciatori del clan Vastarella

Sono ritenuti responsabili del reato di associazione a delinquere finalizzata alla detenzione e alla cessione di sostanza stupefacente Nella mattinata odierna, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia, la Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Giudice per le indagini preliminari nei confronti di C. S., nato a Napoli il 22/9/1974, K.M., nato a Capua (CE) l’ 1/10/1991, S.R., nato a Napoli il 07.05.1963, affiliati al clan Vastarella, ritenuti responsabili, insieme a P. ed A. V., già colpiti da precedente ordinanza, del reato di associazione per delinquere finalizzata alla detenzione e alla cessione di sostanza stupefacente con l’aggravante…

Poggiomarino: discarica abusiva di 5.500 mq scoperta e sequestrata dai Carabinieri

Inoltre è stato denunciato il proprietario del terreno Nel corso dell’attività di monitoraggio per prevenire e reprimere reati ambientali i Carabinieri della stazione forestale di Roccarainola hanno scoperto e sequestrato un’area di 5.500 metri quadrati adibita a discarica abusiva in via San Francesco. Leggi anche: POGGIOMARINO, GESTIVA UN BAR E SPACCIAVA HASHISH Vi erano stoccati abusivamente rifiuti speciali pericolosi quali motori, batterie, guaine bituminose e fusti di olii lubrificanti il cui contenuto era stato sversato sul terreno. I Carabinieri hanno inoltre denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti il proprietario del terreno, un 45enne di Poggiomarino.

Napoli, giunge ai "Pellegrini" un giovane sparato alle gambe

Indagano sull'accaduto i Carabinieri della Compagnia Centro. Questa notte alcuni ragazzi hanno portato all’ospedale “Pellegrini” un 22enne dell’arenella con delle ferite d’arma da fuoco alle gambe. Leggi anche: NAPOLI, CONTROLLI DELLA POLIZIA MUNICIPALE ALL’INTERNO DELLA ZONA MERCATALE Poco dopo è entrato nel piazzale dell'ospedale un ragazzo che indossava un casco e che ha sparato alcune volte verso il cortile, presumibilmente verso il 22enne ma non colpendolo. I Carabinieri della Compagnia Centro indagano sull’accaduto.

Scampia: maltratta la moglie e minaccia di far esplodere l’intero palazzo

I poliziotti hanno accertato che l’uomo da anni maltrattava fisicamente e psicologicamente la moglie e i propri figli Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Scampia hanno eseguito una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura nei confronti di un 48enne napoletano, in quanto gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti e condotta persecutoria in danno alla convivente. Leggi anche: NAPOLI, SCAMPIA: CARABINIERI ARRESTANO UN 18ENNE CHE SPACCIAVA KOBRET I poliziotti, in seguito ad una attenta attività investigativa, coordinati dalla Sezione “Fasce Deboli” della locale Procura,…

Pomigliano D’Arco: 18enne aggredisce i genitori per soldi

Non era la prima volta che il 18enne di Pomigliano D'Arco aggrediva i genitori I Carabinieri della Stazione di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto un 18enne di Pomigliano già noto alle forze dell'ordine. Leggi anche: ACERRA E POMIGLIANO D’ARCO, PRESO DAI CARABINIERI RAPINATORE DI 7 NEGOZI DI GENERI ALIMENTARI E ARTICOLI PER LA CASA Il giovane è stato bloccato nella sua abitazione immediatamente dopo avere aggredito i genitori conviventi di 55 e 48 anni per costringerli a consegnare del denaro. Gli accertamenti esperiti subito dopo hanno consentito di appurare che negli ultimi mesi aveva posto in essere analoghe…

Napoli, usava la tecnica del giornale o della giacca: fermato specialista del furto

L'uomo è stato preso mentre si aggirava per il Vomero ed è stato identificato grazie al sistema di video sorveglianza. È un senza fissa dimora, 47enne, di Napoli. A. L. è stato fermato dai Carabinieri della Stazione Vomero-Arenella per furto aggravato e utilizzo indebito di carte di credito. Leggi anche: GAIOLA, UN ANGOLO DI PARADISO A NAPOLI Il 14 marzo è entrato in una gioielleria di via Luca Giordano con la scusa di comprare un bracciale, non gradendo quello che gli aveva mostrato il gioielliere, ha chiesto di vederne un altro. Il gioielliere ha aperto un’altra vetrina e, appena si è…

Marigliano: fucile a canne mozze e droga in un palazzo “videosorvegliato”

Carabinieri sequestrano tutto, indagini in corso Nel corso di un controllo eseguito all’interno del complesso di edilizia popolare “Pontecitra”, i Carabinieri della locale Stazione hanno rinvenuto e sequestrato un fucile monocanna calibro 24 con canna e calcio mozzati e con matricola abrasa nonché svariate munizioni e 100 grammi di stupefacenti in dosi (40 di hashish, 30 di marijuana, 24 di crack e 6,5 di cocaina). Leggi anche: MARIGLIANO, COSPARGE MADRE E NONNA DI BENZINA PER SOLDI: ARRESTATO Il tutto era occultato sul tetto di uno stabile, in zona condominiale. Scoperto e sequestrato anche un impianto di videosorveglianza installato abusivamente per…

Arresti per fatti di Piazza Nazionale a Napoli, P. G. Riello: "Lo Stato c'è e risponde colpo su colpo"

Alla notizia arresto dei presunti responsabili dei fatti di piazza Nazionale arriva anche il plauso del Procuratore Generale Riello. “Lo Stato c’è e risponde colpo su colpo con protervia alla criminalità che assedia Napoli.”, cosi il Procuratore Generale della Repubblica Dr. Luigi Riello ha esordito in una nota stampa arrivata in redazione, dopo l’arresto dei presunti responsabili della sparatoria a Piazza Nazionale. Leggi anche: NAPOLI, ARRESTATO L’UOMO CHE HA SPARATO ALLA PICCOLA NOEMI Continua puoi con un elogio: “Un plauso alla Procura di Napoli, egregiamente guidata dal collega Melillo, ai vertici e ai valorosi donne e uomini delle Forze di Polizia…
Sottoscrivi questo feed RSS