Log in
21-Nov-2018 Aggiornato alle 12:38 +0100

Napoli, onorificenza al partigiano Salvatore Sabella

Napoli, onorificenza al partigiano Salvatore Sabella Foto: nota stampa

Questa mattina, nella sala Giunta di Palazzo San Giacomo, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha consegnato un'onorificenza a Salvatore Sabella Bracale, partigiano che nel 1943 partecipò alle Quattro Giornate in difesa della città, prima di trasferirsi in Messico. Alla cerimonia di consegna della medaglia, in segno di profonda gratitudine e ammirazione per la sua lotta partigiana. Erano presenti oltre al figlio del Sabella l'Ambasciatore del Messico in Italia, Juan Josè Guerra Abud; il Presidente e la Direttrice dell'Istituto Campano per la Storia della Resistenza 'Vera Lombardi', Guido D'Agostino e Giulia Buffardi ed il Presidente dell'Anpi Napoli, Antonio Amoretti.

“Ogni anno arricchiamo il ricordo delle quattro giornate con nuove iniziative – ha affermato il sindaco de Magistris - Consegniamo la medaglia della città a un napoletano-messicano che da giovanissimo partecipò alle Quattro Giornate contribuendo all'affermazione dei valori di libertà, giustizia e democrazia”.