Log in
14-Nov-2018 Aggiornato alle 19:38 +0100

Ilva Primavera racconta i colori, i suoni e le parole di Napoli al Vomero

  • Scritto da Nota stampa, Primavera Arte
  • Pubblicato in Cultura
  • 0 commenti

Domenica 26 febbraio 2017, alle ore 17.30 Ilva Primavera, per l’Associazione Lucana “Giustino Fortunato", presenta al Centro “Shekina" Via San Gennaro ad Antignano, 82 Vomero lo spettacolo " I colori, i suoni e le parole di Napoli ", da lei ideato.

Ilva Primavera racconta Napoli e l’amore che nutre per tutto quello che essa è: Napoli è mille cose, non solo colori, suoni, parole, è anche mille culture, bellezza, speranza, passione e tradizione, che si intrecciano nelle pendici del Vesuvio, in una città ricca di arte, che vive tra mille contraddizioni.

Napoli è definita la città dai mille volti. Un centro patrimonio dell’Unesco, con chiese, monumenti bellissimi, catacombe e percorsi sotterranei straordinari, ricca di storia, di panorami splendidi, eclettica, musicale, una città che non si può descrivere in poche parole, si può solo vivere.

Napoli è una città che trasmette gioia, ansia, fantasia ed umanità, con il peso di secoli di grandezza e sofferenza sulle spalle. E’ una città speciale, che fa innamorare non solo i suoi figli ma anche chi viene solo di passaggio, essa appare come una donna dal grande fascino, riesce ad ammaliare e più la vedi e più ti piace.

Lo spettacolo sarà così articolato: Ilva, accompagnata dal musicista Raffaele Marzano, interpreterà le più belle canzoni classiche dei più grandi Autori del '900 : Salvatore Di Giacomo, Libero Bovio, Raffaele Viviani, Ernesto Murolo, Vincenzo Russo.

Franco Gargia, attore e regista, declamerà poesie dei grandi Autori del ‘900, il Duo "Elmo & Scipio" si esibirà in un momento dedicato al cabaret, mentre Benedetto Ferriol, attore di teatro farà un intervento umoristico.

Per la poesia parteciperanno: Annamaria Forte, Daniela Sommella, Giovanna Balsamo, Serenella Siriaco.

La sala sarà impreziosita dalle meravigliose opere pittoriche degli artisti: Nadia Basso, Aurora Aspide, Luciana Ruoppolo, Vittorio Musella e Mario Giamminelli.

Napoli ha un’intensa vita culturale e Ilva Primavera con la sua Associazione Primavera Arte si impegna da tempo, con varie manifestazioni, a sostenere il grande patrimonio artistico cultuale partenopeo.