Log in
13-Dec-2018 Aggiornato alle 17:28 +0100

Saviano, controllo del N.O.E in una ditta stoccaggio rifiuti

Saviano, controllo del n.o.e. in ditta stoccaggio rifiuti Foto: Carabinieri Saviano, controllo del n.o.e. in ditta stoccaggio rifiuti

Sequestrato il capannone industriale e due piazzali a Saviano. Denunciato per gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti il titolare.

SAVIANO - Nel mirino dei controlli dell'Arma dei Carabinieri i siti di stoccaggio dei rifiuti. Troppi, infatti, sono stati gli incendi degli stabilimenti che si occupano del settore dei rifiuti nel 2018; emblematica, su questo fronte, l'estate del 2018 dove ad andare a fuoco sono stati addirittura gli impianti Stir.

Leggi ancheSAVIANO, ERA AFFETTO DA UNA PSICOSI MENTALE: I FAMILIARI LO TENEVANO INCATENATO

Qualche ora fa la notizia, giunta in redazione attraverso un breve comunicato stampa, di un intervento dei Carabieri del N.O.E. presso una ditta che si occupa appunto di stoccaggio sita a Saviano. Sul posto i militari dell'Arma hanno riscontrato delle irregolarità che hanno portato alla denuncia del titolare, un 44enne di Ottaviano pre gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti.

Nei piazzali della ditta erano, infatti, come si legge nella nota stampa "stoccati rifiuti - per la maggior parte scarti tessili, imballaggi di plastica e imballaggi di ferro - in aree non rientranti nell’autorizzazione; la ditta, inoltre, non aveva la dotazione dei mezzi antincendio adeguata al quantitativo di rifiuti depositati".

Tale circostanza ha portato anche al sequestro del capannone industriale di 380mq e due piazzali di oltre 2000 mq Sequestrati un capannone industriale di 380 mq e due piazzali di 2.160mq e 2.500 mq oltre che ingenti quantitativi di rifiuti

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.