Log in
15-Nov-2018 Aggiornato alle 18:25 +0100

Mocerino (UDC), lotta all’abbandono e ai roghi dei rifiuti: “Preoccupato per i ritardi di attuazione della Legge 20"

Il presidente della Commissione regionale agricoltura, Carmine Mocerino, ha scritto una lettera al Presidente Caldoro per verificare eventuali inadempienze applicative della stessa normativa. “Nelle campagne continuano ad essere incendiati cumuli di rifiuti abbandonati"

NAPOLI – “Sono fortemente preoccupato dai ritardi nella applicazione  della Legge regionale n. 20 del 9 dicembre 2013 sulle Misure straordinarie per la prevenzione e la lotta al fenomeno dell’abbandono e dei roghi dei rifiuti, una legge che il Consiglio regionale ha approvato con l’intenzione di dare una risposta efficace e tempestiva al dramma che colpisce il nostro territorio e particolarmente la Terra dei Fuochi e che, purtroppo, stenta a decollare”.

E’ quanto afferma il Presidente della  VIII Commissione  permanente  del Consiglio regionale della Campania  Carmine Mocerino che ha scritto una lettera al Presidente della Regione Campania  Stefano Caldoro  all’Assessore  all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano  “per  verificare  eventuali inadempienze applicative della stessa normativa.

“Nelle campagne continuano ad essere incendiati cumuli di rifiuti abbandonati – sottolinea l’esponente dell’Udc -  , ciò crea una situazione  particolarmente allarmante nel settore dell’agricoltura in cui intere aree della nostra regione vengono per sempre  compromesse con evidente danno a carico delle nostre coltivazioni, delle nostre eccellenze agroalimentari, della nostra economia e del nostro futuro. Occorre intervenire rapidamente ed eliminare innaturali ritardi che limitano ogni azione riparatrice”.