Log in
14-Dec-2018 Aggiornato alle 19:04 +0100

Mariglianella, usavano un terreno agricolo come discarica: denunciati

Mariglianella, usavano un terreno agricolo come discarica: denunciati Foto: Carabinieri - I rifiuti sequestrati Mariglianella, usavano un terreno agricolo come discarica: denunciati

Dovranno rispondere di gestione illecita di rifiuti e cambio di destinazione d'uso di un terreno madre e figlio di Mariglianella.

Mariglianella - Materiale edile di risulta, plastica, elettrodomestici, vetri, legno, metalli misti, imballaggi, rifiuti biodegradabili, pneumatici fuori uso, un’auto e parti presumibilmente di amianto: è quanto hanno scoperto i Carabinieri delle stazioni Forestali di Marigliano e Roccarainola intervenuti, unitamente al personale della Polizia Municipale di Mariglianella, in un terreno ricadente sul territorio di quest’ultimo comune.

Leggi ancheSEQUESTRATI A MARIGLIANELLA 45MILA LITRI DI ALCOOL E SEQUESTRATO UN TIR SLOVENO

I rifiuti sono stati trovati, dalle forze di Polizia intervenute, sia sul nudo suolo che all’interno di alcuni container presenti nel terreno. Davanti a tale scenario i due proprietari, madre e figlio di 63 e 35 anni, entrambi di Mariglianella e già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati.

I due saranno chiamati a rispondere di gestione illecita di rifiuti e cambio di destinazione d’uso del terreno poiché la sua reale destinazione d’uso è quella agricola. Sul posto anche il personale dell’A.R.P.A. Campania che si è occupato della classificazione di alcuni rifiuti presenti, mentre l’appezzamento di terreno di circa 2000 metri quadrati è stato posto sotto sequestro. A diffondere l'operazione una nota del Comando Provinciale Carabinieri Napoli.

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.